Valle San Nicolò: escursioni, accesso e passeggiata alle cascate

La Valle San Nicolò è una delle zone più belle della Val di Fassa dove poter effettuare escursioni trekking e passeggiate su comodi sentieri immersi nel verde.


La romantica Valle San Nicolò è una meravigliosa distesa di prati dove si trovano ancora numerose baite e fienili di montagna, chiamati in ladino tieje, simili ai più grandi tobiè fassani, che in passato erano utilizzati come depositi e dimora stagionale degli abitanti che si recavano in alpeggio.

 

Valle San Nicolò

Al cuore della valle, appena ci si è lasciati alle spalle Pozza di Fassa, i profili incombenti di cima Undici e cima Dodici, ci introducono due splendidi “gendarmi” rocciosi, i Maerins, che segnano l'inizio di un restringimento nel quale poi trova spazio solo la stradina accanto al torrente.


Valle San Nicolò


ACCESSO

Se capitate in questa valle d'estate, è facile notare subito come la Val San Nicolò sia decisamente una meta turistica molto battuta. Fino a qualche anno fa c'era addirittura chi sconsigliava di arrivarci nei giorni centrali dell'estate.

 

Per limitare i danni del traffico causato dal turismo di massa che affligge in estate la Val di Fassa, in Valle San Nicolò si arriva ora solo con delle navette, oppure a piedi o in bici (18 km a/r).


Oggi è un percorso pedonale e ciclabile fin dalla prima parte, alla fine del paese nella zona di Meida, dopo il parcheggio degli impianti del Buffaure e l'ingresso al campeggio-villaggio Vidor.

 

Valle San Nicolò

 

NAVETTE

L'escursione più conosciuta in Valle San Nicolò  è la passeggiata alle cascate, un piccolo salto d'acqua situato proprio alla fine della valle. Ed è proprio questo giro che voglio descrivervi nel post di oggi nel blog (a fine post traccia da scaricare).


Se partiamo da Pozza di Fassa, i primi 5 km a piedi dalla frazione Meida di Pozza a Sauch, che si possono evitare con le navette, offrono diversi spunti di interesse come “L Segat”, la sezione locale del Museo Ladino dedicata alla silvicoltura, e sede storica del consorzio elettrico, dove vengono allestite mostre d'arte. 

 

Chi vuole saltare questo tratto può scegliere di arrivare in bus che parte dal parcheggio nei pressi del camping Vidor.


Infatti, un pulmino parte ogni mezz'ora da Vidor e ferma a Sauch (1735 mt), dopo una prima sosta alla Malga Crocifisso (1526 mt).

Per gli orari delle navette, vi invito a consultare il sito dell'APT della Val di Fassa 


In piena stagione scende in strada addirittura un trenino dei bambini, che dalla piazza del comune di Pozza arriva fino alla Baita Ciampiè (1826 mt) situata ancora più avanti di Sauch ( per i più  pigri che hanno poca voglia di camminare).


Scesi dalle navette a Sauch (oppure arrivati a piedi in circa 1h40 - 2 ore di cammino), si inizia a camminare seguendo la stradina asfaltata, prima nel bosco e poi tra verdi prati ricchi di malghe e baite circondati da alcune delle più belle vette (Cima Undici, Cima Dodici, il Gruppo Monzoni, Costabella, Cima Uomo e Col Ombert). 

 

Valle San Nicolò

 
Valle San Nicolò

BAITA ALLE CASCATE

Dopo 30 minuti si raggiunge Baita Ciampè e da qui la strada diventa sterrata avvicinandosi sempre di più al suo finale dove di trovano le cascate (non mi hanno entusiasmato. Vedi invece le cascate più belle del Trentino) e la Baita Alle Cascate

 

Qui ho trovato tantissime persone che prendevano il sole.

 

Valle San Nicolò

Valle San Nicolò


Valle San Nicolò


Valle San Nicolò

SENTIERO PER PASSO SAN NICOLO'

Prima della Baita alle Cascate, in zona Ciamp, c'è una deviazione sulla sinistra, su sentiero 608, che conduce in 1h20 e 350 mt dislivello, in salita nel bosco, al Passo San Nicolò mt 2300 con il vicino rifugio, punto panoramico eccezionale sulle Dolomiti di Sella, Sassolungo e Marmolada.

 

Valutate bene i tempi della vostra escursione!

 

Valle San Nicolò

Valle San Nicolò


Il rientro lo si può effettuare lungo lo stesso sentiero dell'andata.

 

Ricapitolando, le distanze sono:

Pozza di Fassa – Sauch 5 km circa 1H40 -  2H00

Sauch – Baita alle Cascate, 3 km 1 ora (1h30 se si ha un passo lento)


Potete fare a/r in navetta, solo una tratta, oppure tutta a piedi, sono 16 km in totale!

 

ACCESSO DAL BUFFAURE

Un altro modo per raggiungere la Valle San Nicooìlò è dalla zona del Buffaure. Da Pozza di Fassa in telecabina si raggiunge il Buffaure e poi Baita Cuz.

 

Dal Rifugio Baita Cuz (2.213 metri) si prende il sentiero che in dieci minuti porta al terrazzino panoramico sulla Val San Nicolò, dopodiché si scende per un’ora circa (e 400 metri di dislivello) nel bosco, fino a questa valle di grande bellezza.

 

Altra opzione è seguire il mio itinerario super panoramico Buffaure – sentiero attrezzato Lino Pederiva – Passo San Nicolò – Valle San Nicolò che regala viste mozzafiato sui gruppi dolomitici dii Sella, Sassolungo e Marmolada. Escursione per escursionisti allenati, circa 6 ore di cammino.

 

Vedi: Dal Buffaure a Passo San Nicolò

 

buffaure valle san nicolò

 

VEDI ANCHE:

Cosavedere in Val di Fassa

Escursioni trekking in Val di Fassa

La sezione dedicata alle escursioni TREKKING e al TRENTINO

 

 

0 commenti:

Posta un commento