Cosa vedere in Valle dei Mocheni, una valle bavarese a pochi km da Trento

La Valle dei Mocheni è una valle rimasta ancora incontaminata ed è situata in Trentino alle porte di Trento

 

Le cose da vedere sono molte, semplici e tradizionali, e devono essere scoperte a ritmo lento, a contatto con il territorio e con le persone che lo vivono: solo così si potrà cogliere la vera essenza di questa valle.


Porta d'entrata: Pergine Valsugana. Qui la strada prende pendenza e perde traffico. 

Ci si rende conto che la Valle dei Mocheni è una valle differente perchè lungo la strada per Palù del Fersina si incontrano di continuo cartelli stradali che indicano località dai nomi stranissimi (e non siamo in Alto Adige!): Fockn, Arede,Jackaler, Gaiger, Kourn, Joppern, Mèsser, Plètzn, Raichen, Markl, Kisereck.

 

La distanza tra un luogo e l'altro è minima, o a volte inesistente. 

 

valle dei mocheni cosa vedere

É chiaro che non si tratta di paesi. Sono masi isolati o gruppetti di case.

Ed è qui che vi consiglio di dormire in Valle dei Mocheni, all'interno di una baita tradizionale, magari nel bosco, per stare a stretto contatto con la natura e con il territorio circostante. 

 

Infatti, la settimana scorsa ho avuto modo di soggiornare in una baita di Vacanze in Baita in Trentino, un'associazione che presenta 82 baite sparse nel territorio provinciale, ristrutturate e impreziosite dei comfort necessari abitabili per un utilizzo stagionale o, se dotate di riscaldamento, per l’utilizzo annuale, anche in inverno con la neve.

 

In Valle dei Mocheni ce ne sono più di 15, di varie tipologie, adatte a tutti i gusti. A fine post vi metto tutti i dettagli!


valle dei mocheni cosa vedere


Trento dista solo 20 chilometri dalla Valle dei Mocheni, ma l'impressione è di essere molto lontani, persi in uno spazio selvatico e astratto. 

Questa valle rimane ancora un mondo a parte, escluso dal turismo di massa e anche, parzialmente, dalla modernità. 

Come in passato, la vita scorre intorno agli hoff, i masi che un tempo erano perno dell'economia di sussistenza della valle e cuore dei legami familiari.


STORIA

Prima di raccontarvi cosa vedere in Valle dei Mocheni, è bene conoscere la sua storia, altrimenti non si riuscirebbe a capire la sua anima.

 

La Valle dei Mòcheni è un'isola linguistica germanofona, ecco il motivo dei nomi strani. Nel XII secolo i principi vescovi favorirono l'immigrazione di popolazioni della Baviera e del Tirolo in questa valle raccolta attorno al torrente Fersina. 

 

valle dei mocheni cosa vedere


Perchè gli italiani preferivano vivere nei paesi a valle, e salivano quassù solo per l'alpeggio, o per sfruttare i boschi: i tedeschi invece erano abituati a vivere in alto tutto l'anno, in masi (più o meno) isolati e autosufficienti. I signori trentini furono ben felici di affittare ai Mòcheni (da machen “fare” o magari da moken,”parlare brontolando”?) questi pascoli ripidi e selvaggi, perchè li coltivassero a cereali. 

 

Durante l'inverno gli uomini si spostavano nei territori dell'impero asburgico (poi Alto Adige) a vendere immagini su vetro e cincaglieria varia: bottoni, ferramenta, filo da cucire. Con i Krumer emigrati, la gestione del maso diventava cosa da donne. 

 

valle dei mocheni krumer


Attorno al XV secolo la Valle dei Mòcheni è oggetto di una seconda immigrazione tedesca, costituita da Knappen boemi e della valle dell'Inn chiamati a lavorare nelle miniere di rame, argento, piombo e ferro.


Le cose da vedere in Valle dei Mocheni, lo avrete già capito,   sono molte. Io vi consiglio di iniziare da:


ISTITUTO CULTURALE MOCHENO

A Palù del Fersina troviamo una mostra permanente dedicata alla lingua e cultura mochena, il modo migliore per avere una giusta infarinatura del territorio.

 

valle dei mocheni cosa vedere
credits istituto mocheno


valle dei mocheni cosa vedere
credits istituto mocheno


MINIERA

Dal centro paese merita effettuare l'escursione, a piedi o in macchina, alla miniera GRUAB VA HARDIMBL, utilizzata fin dal 1500 e che permette di vedere la mole di lavoro effettuata nel corso dei secoli dall'uomo e le varie tecniche utilizzate.


MASO FILZERHOF

Di nuovo in centro a Palù continuiamo in macchina verso il FILZERHOF, il maso, un complesso abitativo di grande interesse etnografico fortemente rappresentativo del contesto agro-silvo pastorale. Purtroppo non è aperto tutto l'anno. 

 

La visita guidata comprende l'interno della struttura, le stanze allestite con oggetti e materiali originali, il fienile e la stalla.

 

maso filzerhof
 


valle dei mocheni cosa vedere

SEGHERIA VENEZIANA

Poco distante troviamo la segheria, SOG, una segheria alla veneziana che ha soddisfatto il fabbisogno di legname delle famiglie che vivevano nella zona circostante e il suo utilizzo si è protratto fino agli anni Settanta.

 

 valle dei mocheni cosa vedere

 valle dei mocheni cosa vedere


MULINO

Ultima tappa il MIL, il mulino, che permette di conoscere l'intero ciclo di produzione e lavorazione dei cereali nei campi adiacenti, l'utilizzo dell'energia dell'acqua e i meccanismi di utilizzo delle macine.

Per le visite guidate al maso, al mulino e all'istituto, visita il sito di  https://www.bersntol.it


valle dei mocheni cosa vedere
credits istituto mocheno


MUSEO PIETRA VIVA

Il museo pietra viva è dedicato alla scoperta della storia mineraria e della cultura della Valle del Fersina

La visita, guidata, si sviluppa in quattro piani ed è possibile ammirare la ricostruzione del più grande geode di cristalli rinvenuto nell'arco alpino, ma anche  quella di Ötzi, la mummia del ghiacciaio del Smilaun, l'antica sala del municipio, oltre che a intraprendere un viaggio nel tempo dei minatori attraverso 800 anni di storia. 

Con la Trentino Guest Card l'ingresso è gratuito.

 

valle dei mocheni cosa vedere

 

MUSEI DEGLI ATTREZZI AGRICOLI

All'inizio della valle, a Canezza, molto interessante è il museo degli attrezzi agricoli che custodisce un'importante collezione di attrezzi della lavorazione del latte, del salumificio, del fabbro, del mulino, del falegname e di altri mestieri del mondo contadino della Valle dei Mocheni.


Tradizioni che vivono ancora in valle dei Mocheni come quella dell'arte della lana dove, per venire incontro alle esigenze degli allevatori, che spesso hanno il problema dello smaltimento della lana, un gruppo di donne ha dato vita a una rete per vendere prodotti in materiale recuperato.


valle dei mocheni cosa vedere


LAGO DI ERDEMOLO E RIFUGIO SETTE SELLE

E' l'escursione top della valle dei Mocheni, imperdibile se siete abbastanza allenati. Potete fare sia il lago che il rifugio oppure uno dei due.

Vedi: Lago di Erdemolo

Leggi anche: Escursioni e passeggiate Valle dei Mocheni



valle dei mocheni cosa vedere

 

DOSSO DI COSTALTA

Splendida escursione super panoramica da  Passo Redebus che conduce al Dosso Di Costalta, balcone panoramico su gran parte del Trentino a dominio dei laghi di Baselga di Pinè.

Vedi: Escursione Dosso Costalta

 

dosso costalta


I SAPORI DELLA TRADIZIONE

Dopo tanto camminare di sicuro vi verrà una gran fame! Dimenticate rifugi stellati o ristoranti di design, qui in Valle dei Mocheni i locali sono (per fortuna) ancora quelli tradizionali di montagna

 

Non potete andare via senza aver assaggiato la buonissima Treccia Mochena (la vendono anche nei panifici), oppure fare una sosta in malga, ad esempio Malga Pletzn e ordinare i buonissimi Kropfen con poi polenta e luganega alla piastra.


valle dei mocheni cosa vedere


Queste sono le cose principali da vedere in Valle dei Mocheni. La valle offre poi altre tantissime chicche che meritano di essere scoperte, ragione per cui il mio è solo un arrivederci.


INFO UTILI

DOVE DORMIRE:

Come dicevo all'inizio, la formula migliore per soggiornare in Valle dei Mocheni è quella di affittare una baita.

 

baita valle dei mocheni



Io mi sono affidato a Vacanze in Baita in Trentino, un marchio assegnato dalla Provincia autonoma di Trento che evidenzia la qualità delle strutture specializzate in questa particolare forma di ospitalità per vacanze nella natura.

Infatti, tutte le baite rispondono a requisiti minimi che riguardano le caratteristiche generali, le dotazioni interne e i servizi della baita.

 

valle dei mocheni cosa vedere

Ogni baita conserva tra le sue mura la propria storia.

Gli spazi sono stati ristrutturati facendo fede alla tradizione dell'architettura locale con stube e caminetti che impreziosiscono gli ambienti; in molti casi da antichi fienili sono stati ricavati appartamenti dotati di ogni comodità e ben arredati con mobili in legno naturale.

 

 valle dei mocheni cosa vedere

 

Potete scoprire le baite presenti in Valle dei Mocheni leggi il post nel mio blog: Baite da affittare in Valle dei Mocheni



Si può creare una ricerca più dettagliata in base al prezzo, edificio indipendente o condiviso, con camino, parcheggio, accesso ai disabili, barbeque, giardino, animali ammessi, TV ecc ecc


Vi lascio qui sotto qualche foto di quelle che sono riuscito a vedere io durante il mio soggiorno. 



valle dei mocheni cosa vedere

 


Info utili:
Per maggiori informazioni, prezzi e disponibilità, visita il sito:

Vacanze in Baita in Trentino

oppure invia una mail a info@vacanzeinbaita.com


VEDI ANCHE: 

La sezione del blog dedicata al TRENTINO e agli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza




4 commenti:

  1. Un vero incanto, sia per le passeggiate e i trekking che per la scoperta delle culture locali!

    Visto che ci sono le miniere in loco, mi piacerebbe sapere se sono visitabili! Tu ci sei stato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo non le ho viste perchè in autunno sono chiuse. in estate invece sono visitabili

      Elimina