Escursione con le ciaspole sul Monte Maggio da Passo Coe sull'Alpe Cimbra

Un'escursione con le ciaspole tra storia e panorami a 360°. E' stato questo il tema della mia uscita sulle nevi di Passo Coe e Monte Maggio, un piccolo angolo dell'Alpe Cimbra, in Trentino, di particolare suggestione.
Tutta la zona dell'Alpe Cimbra è un vero paradiso per le ciaspole: grandi alpeggi con magnifici boschi che si alternano a pascoli soleggiati, dove la maggior parte delle cime sono raggiungibili senza eccessive difficoltà.
L'escursione che vi racconterò oggi ci conduce alla cima del Monte Maggio, a quota 1850, famosa durante la Grande Guerra per essere stata una delle prima ad essere contesa tra i due eserciti, e anche una delle primissime ad essere spodestata durante la famosa Strafexpedition dell'esercito austroungarico.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
paesaggi a Passo Coe
Punto di partenza della mia escursione con le ciaspole sull'Alpe Cimbra è il piccolo parcheggio nei pressi del lago Coe e malga Zonta, subito dopo l'omonimo passo.

SI PARTE DA BASE TUONO
Da qui seguo seguo il tracciato battuto che in pochi minuti mi porta all'ingresso della Base Tuono (in inverno chiusa), un'ex-base missilistica dell'Aeronautica Militare italiana e della NATO attiva durante la Guerra Fredda, dove si può osservare anche dall'esterno l'area lancio.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
si parte da Malga Zonta
ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
Base Tuono
Fatte le foto di rito incomincio la mia escursione. Devo subito dire che per arrivare in cima al Monte Maggio non c'è segnaletica invernale: tutti i sentieri estivi sono coperti dalla neve e l'unica possibilità per arrivarci è seguire le tracce delle persone che sono passate prima di te. Questa è una delle uscite più famose di tutta l'Alpe Cimbra, quindi di sicuro troverete una traccia da seguire. Anzi.. più di una :(( L'unica consolazione è che quasi tutte conducono in cima anche se attraverso percorsi differenti.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
seguendo la pista battuta
Vicino a Base Tuono seguo un percorso battuto che sale sul versante, attraversa la pista da fondo, e arriva a Malga Melegna. Dalla malga mi dirigo poi direttamente verso la cresta orientale del monte Maggio (sempre in direzione Nord) seguendo per dei tratti la pista da fondo e poi immergendomi completamente nel bosco. 

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
malga Melegna
ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
una piccola pausa
Una volta arrivato ai piedi del versante, dove il terreno diventa più ripido, seguo il tracciato battuto da altri escursionisti e salgo verso la forcella che divide la cima di Valscura (a sinistra) dal monte Maggio. Questo tratto è un po' ripido, ma con calma lo si supera senza problemi (consiglio anche di informarsi prima di partire sulle condizioni della neve).

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
immensi panorami

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
segnaletica estiva
IN CIMA AL MONTE MAGGIO
Ormai il più è fatto! Poco distante si vede la grande Croce del Monte Maggio che raggiungo camminando in direzione Ovest sull'ampia cresta.
Una volta in vetta si può veramente dire wow!! Una panorama magnifico! Tutta la fatica ricompensata con una vista a 360° su tutta l'Alpe Cimbra, Dolomiti di Brenta, Asiago, Pale di San Martino, Monte Grappa, Marmolada fino alla pianura veneta. Davvero magnifico. 

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
vetta raggiunta!

vista verso le Dolomiti di Brenta

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
trincee della Grande Guerra
DISCESA PER STRADA MILITARE
Tempo per consumare il mio pranzo a sacco e inizio la discesa seguendo la strada militare che parte proprio dal parcheggio dove ho lasciato la macchina.
Volendo si potrebbe fare questo sentiero anche in andata qualora le condizioni della neve non fossero sicure, evitando così la forcella. L'unico problema è che in partenza questa strada è completamente nascosta dalla neve e non si riesce a trovarla.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
ritorno verso Passo Coe
ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
strada militare
Una volta nel sentiero scendo comodamente fino ad uno stretto tornante: in un tratto la strada continua ma non sono presenti più tracce, nell'altro, c'è una pista battuta che si immerge nel bosco e scende verso le piste da sci di fondo. Decido di seguire questa ultima e in pochi minuti mi ritrovo a Malga Melegna. Da qui ancora in discesa e arrivo al punto di partenza.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
di nuovo nel bosco
ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
arrivo a malga Zonta
Finisce cosi questa bellissima escursione invernale sull'Alpe Cimbra, tra storia della Grande Guerra e panorami innevati. Calcolate circa 1 ora e trenta per raggiungere la cima e circa 250 metri di dislivello.

SOSTA IN MALGA
Visto che è ancora presto decido di scendere in centro a Folgaria per una passeggiata, fermandomi prima al piccolo maso Engher nella frazione Costa. Perchè? Beh qui troverete i formaggi tra i più buoni di tutta l'Alpe Cimbra, tra cui il famoso Vezzena, il formaggio con le erbe di montagna, la ricotta e il buonissimo yogurt a gusti miele e cereali e frutti di bosco. Una vera bontà.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
maso Engher
ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
ottimi anche da portare a casa
Un maso che conta trenta mucche che rimangono presso la stalla a Costa di Folgaria, mentre da giugno a settembre si trasferiscono presso l’alpeggio in Malga Vallorsara. Se cercate un ricordo da portare a casa questa è la sosta giusta :))
Tempo per una passeggiata in centro a Folgaria e faccio una pausa per uno strudel di mele presso la pasticceria Dalsass, una vera istituzione in paese. Penso che la foto qui sotto parli da sola :)

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
un mondo di dolci in centro a Folgaria
BENESSERE RELAX
Ma poi capita, come sempre, di accasarsi attratti dal calore degli hotels di montagna. Qui a Folgaria soggiorno presso il Post Hotel, un buonissimo 4 stelle, con centro benessere, piscina interna, idromassaggio e saletta relax in legno. Il modo ideale per concludere la mia giornata sulle nevi dell'Alpe Cimbra, in totale relax.

ciaspole monte maggio passo coe alpe cimbra
benessere presso l'hotel Post

2 commenti:

  1. Sai che la prima volta, sentito la parola ciaspole, non sono una montanara ne vado sulla neve i sono chiesta cosa sono... poi documentatami che bello andrei volentieri con le ciaspole ma non si può. Grazie di tutte queste belle immagini. Buona fine settimana.

    RispondiElimina
  2. Sempre interessanti i tuoi post! Foto stupende e paesaggi meravigliosi, bè anche la foto della pasticceria ;)
    Buona domenica

    RispondiElimina