Dove mangiare tipico a Bolzano: ecco il ristorante Kohlern

Se cercate un ristorante tipico a Bolzano con interni che richiamano la tradizione tirolese e le calde stube di montagna so come potervi aiutare.
Il ristorante di cui vi parlo oggi è il ristorante dell'hotel Kohlern, un hotel che vi avevo già descritto nel mio post Hotel nei dintorni di Bolzano, e che offre un ristorante dalla cucina tipica tirolese in un ambiente di charme, aperto anche agli ospiti esterni. Non siamo in centro città. Arrivare qui significa salire lungo la strada che sale a tornanti, per circa 9 km, e che raggiunge il balcone panoramico della località di Colle -Kohlern. Ecco quindi che un pranzo in questo ristorante tipico di Bolzano è l'ideale durante una breve gita dalla città, oppure per scappare dalla calura estiva e godere dell'aria fresca dei boschi. 

ristorante tipico bolzano dove mangiare

PANORAMI
L'altopiano del Renon e la Valle Isarco fanno da cornice a questo piccolo paese situato a 1000 metri d'altezza e raggiungibile anche con la prima funivia costruita al mondo. Entrare al Gasthof Kohlern significa lasciarsi alle spalle la frenesia del mondo moderno ed entrare in un'altra dimensione. I tavolini sulla terrazza all'aperto consentono di ammirare un ampio e sereno panorama, mentre, la sala interna, una delle più panoramiche della zona, rivela il suo carattere di inizio 900, tra originali mobili di legno, la stube in maiolica, i singolari lampadari in ferro battuto e un'ottima accoglienza.

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

SAPORI DELLA TRADIZIONE
La cucina attinge sapori e idee dal bosco, con funghi, fiori e erbe, dalle macellerie vicine e dalle latterie dell'Alto Adige, per realizzare classici della cucina locale. Ed è una cucina che parla schiettamente altoatesino quella che ho avuto il piacere di provare, attraverso prodotti a km zero, iniziando con gli antipasti come il filetto di trota salmonata e carpaccio di manzo, proseguendo con le zuppe e i primi piatti, dove fanno la parte del leone il tris di canederli e gli Schlutzer (mezzelune ripiene di spinaci), ma anche tagliatelle al ragù di salsiccia e risotto alle erbette di montagna.


ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

Per i secondi posso consigliare uno dei classici della casa, Il Bozner Herrengroestl, una sorte di Tiroler Grostl in versione bolzanina con patate, carne di vitello insalata di cavolo cappuccio e speck arrostito. Ottimo anche il filetto di trota salmonata della Val Passiria e l'immancabile Wiener Schnitzel, servita con marmellata di mirtilli rossi e patate arrosto. Una vera bontà!

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

Proprio per rispettare i sapori e la freschezza degli ingredienti è stato scelto di proporre un menu ragionevolmente “breve”, in base alla stagionalità delle materie prime che le compongono.

ristorante tipico bolzano dove mangiare

ristorante tipico bolzano dove mangiare

DESSERT
I dolci, inoltre, meritano una menzione a parte: tradizionali ma non troppo, si spazia dal soufflè di ricotta al tortino al cioccolato finendo con i dolci della tradizione come lo strudel di mele, il semifreddo Sacher e i buonissimi canederli alla ricotta alle albicocche! Unici e davvero da provare!

ristorante tipico bolzano dove mangiare

In un ristorante così tipico nei dintorni di Bolzano anche la lista vini esprime tutto il sapore del territorio, una lista davvero notevole dal numero di etichette, ma che il padrone di casa, Josef, la conosce così bene da riuscire a trovare sempre l'abbinamento più felice.

ristorante bolzano

Non ultimo, il panorama. Una costante durante un pasto al Kohlern, in tutte le stagioni, dal verde dei boschi in estate al bianco della neve in inverno, mangiare qui è davvero un vero investimento per la salute e lo spirito. Consigliatissimo!



0 commenti:

Posta un commento