Da Segusino ai borghi di Stramare e Milies lungo il Sentiero delle Acque

Una breve escursione che permette di immergersi tra natura, storia, borghi e presepi. Parlo della camminata che conduce da Segusino, in provincia di Treviso, alle frazioni di Stramare e Milies, due villaggi d'incanto che sembrano essere rimaste ferme nel tempo.

Decido di effettuare questa escursione nell'ultimo giorno di semi libertà prima del lockdown nazionale. Semi libertà perchè c'è l'obbligo del rientro a casa per le 14h00 :( Quindi, l'unica camminata che si poteva fare, partendo da Mestre - Venezia, doveva essere vicina, breve e semplice.

 

da segusino a stramare e milies

 

SI PARTE DA SEGUSINO

Il punto di partenza dell’escursione è il centro di Segusino. Io ho lasciato la macchina in Via Donatoti degli Organi (c'è un piccolo parcheggio vicino alla scuola). Si può, comunque, parcheggiare più avanti ed evitare il tratto asfaltato parcheggiando nel sterrato di Via Ca del Pont. 

 

da segusino a stramare e milies

 

Dal parcheggio prendo Via Riva Secca che inizia a salire verso l'interno della valle. Ad una deviazione prendo a sinistra Via Ca del Pont e scendo fino alla stretta curva a gomito. Qui, sulla destra, c'è una strada sterrata che prosegue lungo il corso del torrente. Questo è l'inizio dell'escursione vera e propria! 

 

da segusino a stramare e milies

 

Purtroppo durante tutta questa camminata tra Segusino Stramare e Milias non è presente segnaletica e nemmeno cartelli che raccontano la storia e le tradizioni del posto. Un vero peccato perchè si potrebbero creare dei sentieri tematici e raccontare le bellezze del posto, ricco di acque, borghi, storia e natura. C'è solo la segnaletica del sentiero europeo Portogallo – Romania! Quindi, se volete andare a piedi in uno di questi due Paesi, siete sulla strada giusta!

Polemiche a parte, seguendo il  torrente si arriva ad un vasto prato. Qui potete lasciare la macchina se non volete fare Via Riva Secca a piedi!

Cammino lungo il sentiero e mi intrufolo nel sentiero dell'Acqua, passo diversi ponticelli, cascatelle, torrenti e salgo sempre di più di quota. Dopo circa 40 minuti, arrivo al borgo di Stramare, a 420 metri d'altezza.

 

da segusino a stramare e milies

STRAMARE

Devo ammettere che mi aspettavo poco da questo borgo, invece mi ha davvero stupito!

 

da segusino a stramare e milies

 

Più che borgo si tratta di una piccola frazione composta da case di pietra davvero caratteristiche e suggestive. Qui regna davvero un grande silenzio e sembra che il tempo si sia fermato ( non so se sia a causa del lockdwon o perchè sono venuto durante la settimana). Facendo un giro per le stradine del paese scopro diversi presepi artistici posizionati negli angoli più strani. Segusino, infatti, è famoso per la sua mostra di presepi che coinvolge anche le sue frazioni! 


da segusino a stramare e milies

  


da segusino a stramare e milies

DI NUOVO IN MARCIA

Fatte le foto di rito proseguo per la mia prossima meta: il borgo di Milies.

Visto che non c'è segnaletica mi affido alle applicazioni outdoor del cellulare. La copertura internet è sempre ottima quindi non avrete problemi per questo. All'ingresso del paese, dove c'è la strada asfaltata con il ponte e una piccola fontanella, prendo il sentiero che costeggia il torrente sulla sinistra. Vi metto qui sotto la foto così capite il posto.

 

da segusino a stramare e milies

 

Da qui si sale nel bosco e si raggiunge una specie di centralina con sulla sinistra dei tavoli da pic nic.

Seguo il sentiero facendo una curva a sinistra e da questo punto il tracciato si fa più ripido e stretto. Non preoccupatevi. In pochi minuti sI raggiunge un altro sentiero, più largo e agevole, che arriva da Segusino. 

 

da segusino a stramare e milies

 

Svolto quindi a destra e continuo su questo sentiero fino ad avvicinarmi sempre di più alla strada asfaltata.

Quando arrivate a questo punto:


da segusino a stramare e milies

..andate a destra e in pochi minuti sarete sulla strada. Da qui in 5 minuti raggiungo il borgo di Milies a 700 metri sul livello del mare.


MILIES

La storia ci racconta che tantissimi anni fa la valle sottostante era ricoperta d'acqua e così i primi abitanti di Segusino risiedevano quassù. Fino agli anni '50 la piazzetta era uno stagno d'acqua, la cosiddetta “laguna”, l'acqua della quale serviva per il fabbisogno casalingo della popolazione e come abbeveraggio per gli animali. Ancora oggi le case circostanti questo luogo hanno bisogno di un drenaggio particolare per togliere l'umidità dal sottofondo, segno questo che il terreno è continuamente afflitto da uno scolo d'acqua, dovuto ancHe al sistema carsico che persiste in queste zone. Da Milies si può ammirare il massicio del Monte Grappa, i colli di Asolo e il fiume Piave. Purtroppo oggi non sono stato fortunato con il tempo. nebbia e griugiume :( 

 

da segusino a stramare e milies

Il borgo di Milies è un po' più grande di Stramare ed è composto anch'esso da case di pietra. Facendo un giro per le abitazioni se ne possono ammirare alcune davvero suggestive con utensili agricoli all'ingresso e presepi alle finestre.

 

da segusino a stramare e milies


Ho scoperto poi che Milies è il punto di partenza di interessanti escursioni da fare più in alta quota sul Monte Cesen. Sarà di sicuro una destinazione da tenere in mente per la prossima stagione!

 

 

da segusino a stramare e milies


RITORNO A SEGUSINO

Per tornare a Segusino si può compiere un giro ad anello nel bosco. Io, invece, preferisco ritornare sul sentiero dell'andata, in modo da godermi di nuovo l'incanto e la pace del borgo di Stramare (ormai sono poche le località così segrete in Veneto), e scendere costeggiando il torrente e le cascatelle del sentiero delle Acque. Fate attenzione nel tratto tra Milies e Stramare nel prendere il sentiero giusto, sulla sinistra, fatto all'andata che conduce a Stramare. Questo qui:

 

da segusino a stramare e milies


Calcolate circa 3 ore per questa camminata A/R. Se, invece, non volete fare la camminata, potete raggiungere in due borghi di Stramare e Milies tranquillamente in macchina.

 

Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!


Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e al VENETO

 

 

2 commenti:

  1. Ti auguro un nuovo anno di salute e serenità, con la speranza che porti in dono a noi tutti una ritrovata normalità!
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina