L'origine del lago di Garda: ecco come si è formato

Il lago di Garda è di origine glaciale ed è il più grande tra i laghi italiani, con una larghezza massima di km 17,5 e una lunghezza di 51 km. 

Conta 25 immissari, fra i quali il fiume Sarca, il principale, e l'Aril, il fiume più breve del mondo nei pressi di Malcesine, lungo appena 175 metri.


Ma qual è l' origine del lago di Garda? Quando si è formato?

Nell’era Cenozoica ( a partire da 66 milioni di anni fa) era attivo processo di convergenza tra Africa ed Europa che portò alla formazione della catena Alpina e alla scomparsa dell’oceano Ligure.


Durante la formazione delle Alpi le rocce sono state ripiegate e fratturate e si sono sviluppate pieghe e faglie determinanti per la formazione del bacino del lago di Garda.


lago di garda origini

L'enorme spaccatura del lago, aperta in prosecuzione del fiume Sarca e di quello superiore dell'Adige, si è formata probabilmente dopo l'epoca miocenica. 

 

lago di garda origini


Cos'era il lago di Garda prima di essere un lago?

Nel corso dell’ultimo milione di anni, la regione del Garda è stata interessata da una successione di variazioni climatiche che hanno comportato un’alternanza di cicli di glaciazioni. 

 

lago di garda origini


lago di garda origini

lago di garda origini


Per l'avvallamento del Garda scendeva un enorme ghiacciaio formato da un ramo secondario del grande ghiacciaio dell'Adige e da una fiumana gelata proveniente dal massiccio dolomiti del Brenta.

Depositi di questo antico ghiacciaio, cui si attribuisce uno spessore di oltre 1000 metri nei pressi di Brenzone e di 350 metri a Punta San Vigilio, si trovano sull'altopiano di Tremosine a quota 700 metri d'altezza e nella valle del torrente Barbarano a 370 metri.


lago di garda origini


lago di garda origini


Le Colline Moreniche

Gli impetuosi corsi d’acqua che uscivano dalla bocca del ghiacciaio trasportavano i detriti dovuti alla continua erosione glaciale, abbandonando i più pesanti dove finiva il ghiacciaio, determinando così il formarsi di una serie di colline moreniche: il grandioso anfiteatro morenico del Garda. 

 

Questo è disposto a semicerchio intorno alla testata sud del lago, con uno sviluppo lungo il Garda di 72 km e lungo la cerchia massima esterna di km 97.

 

lago di garda origini

 

Nella parte occidentale del terreno morenico predominano i materiali dei monti calcarei del ghiacciaio, in quella orientale, i porfidi e i graniti provenienti dall'alta Val d'Adige.

 

Le colline moreniche sono disposte in cerchi concentrici (fino a 5) e si vanno abbassando dall'esterno verso l'interno; i pendii verso sud sono generalmente meno ripidi di quelli verso nord. Tra i cerchi vi sono strisce di pianura e, nei tratti più depressi, stagni, laghetti, torbiere sfruttate nei sec. XVIII e XIX.

Ora questa zona è un paradiso verde di colline, borghi medievali, piccoli specchi d'acqua. 

Potete leggere il mio post dedicato alle Colline Moreniche del Garda per scoprire le bellezze di questo territorio.




Dopo le glaciazioni, nacque il fiume Mincio ( a Peschiera del Garda) che raccolse il ghiaccio in discioglimento dal bacino del Garda, e sorsero numerose foreste di conifere.

Tale situazione si mantenne fino a 9.000 anni fa quando ancora le acque del lago coprivano la piana del Sarca, nei pressi delle attuali Riva del Garda e Arco di Trento, sulla quale dominava il Monte Brione.

Poi il resto è storia che conosciamo.


Per scoprire i paesi sul lago di Garda, cosa fare e le varie escursioni, visita le sezioni  del mio blog dedicate al LAGO DI GARDA, al VENETO e al TRENTINO

 


6 commenti:

  1. Essendo abbastanza vicino alla mia città, il lago di Garda è una meta facilmente raggiungibile per una giornata all'aria aperta. Speriamo di riprendere a viaggiare ^_^
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Interessantissimo ... non sapevo ...fortunatamente sono un po’ vicina ed ogni tanto qualche giro lo faccio ... c’è tanto da scoprire .. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si infatti!! tutto il lago di Garda è una montagna di scoperte!

      Elimina
  3. molto interessante, grazie! il lago di Garda è davvero stupendo

    RispondiElimina