Escursione al Piz Sorega e Pralongià da San Cassiano - Alta Badia

Piz Sorega e Pralongià sono solo alcuni dei nomi che visiteremo con l'escursione di oggi in Alta Badia. Un'escursione che ci regalerà panorami immensi sulle Dolomiti. Punto di partenza è il paese di San Cassiano e più precisamente la stazione a valle della telecabina. Chi mi conosce sa che non amo molto prendere gli impianti di risalita, ecco quindi che anche oggi ho preferito risparmiare un po' di soldini e allungare l'escursione. In fin dei conti camminare fa bene a corpo e spirito, non è vero?

piz sorega pralongià

SI PARTE DA SAN CASSIANO
Da subito seguo le indicazioni del sentiero 21A e inizio a salire nel bosco, a volte seguendo l'andamento della pista da slittino, a volte in ripida pendenza, superando tutti i 500 metri di dislivello che separano l'abitato di San Cassiano al rifugio Piz Sorega, situato a metri 2003 d'altitudine.


SAN CASSIANO

PIZ SOREGA
Nei pressi del rifugio è situato il Moviment Park delle strutture ideali per le famiglie con giochi per scoprire gli animali, la natura e la storia. Sinceramente non mi piacciono molto questi tentativi di spostare “la città” in montagna, ma ho visto che la gente ne era entusiasta.

piz sorega pralongià


Rimango poco tempo in questo rifugio, giusto il tempo per fare delle foto e continuo la mia escursione seguendo sempre il sentiero 21A arrivando al rifugio Las Vegas, uno dei rifugi più famosi dell'Alta Badia. Da qui inizio a vedere i primi panorami sul Sassongher, montagna simbolo della valle.


piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

RIFUGIO BIOCH

Ormai il più del dislivello è stato fatto. Ora si cammina sul vasto altopiano del Pralongià e la prossima destinazione è il rifugio Bioch.



piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

RIFUGIO PRALONGIA'

Una volta in rifugio potete proseguire in diverse direzioni, si potrebbe puntare ai rifugi Col Alt o Piz La Ila, oppure, come farò io, scegliere la zona più silenziosa e continuare, su sentiero 23, al rifugio Pralongià, a metri 2157! E' qui che mi fermo per il pranzo a sacco! Purtroppo il tempo non è dei migliori e non si può ammirare il panorama a 360° come dovrebbe essere.


piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

SI SCENDE A SAN CASSIANO

La Marmolada, nascosta tra le nuvole, si è vista solo a tratti. Peccato! Sarà per un'altra volta. Pralongià è il punto più alto di tutta questa escursione. Ora inizia la dolce e lunga discesa per San Cassiano seguendo il sentiero 24A che passa per antiche baite e fienili per immergersi poi nel bosco e spuntare presso la località di Armentarola.


piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

piz sorega pralongià

piz sorega pralongià


San Cassiano è già in vista e seguo il sentiero che costeggia la strada fino a raggiungere il centro paese dopo 5 ore di cammino e 600 metri di dislivello. Cosa dire di questa escursione? Di sicuro è una delle più conosciute dell'Alta Badia e merita davvero di essere effettuata. Bellissimi sono i panorami sulle Dolomiti e tantissime le possibilità di sosta per malghe e rifugi. Consigliatissimo!


ALTRE COSE DA FARE:

Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!

Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e all' ALTO ADIGE

2 commenti:

  1. Forse non era una giornata perfetta ma ci hai regalato foto da sogno! Forse però si può cominciare a pensare di venire a vedere queste meraviglie... un abbraccio e grazie :)

    RispondiElimina