Cosa vedere a Stenico: un itinerario da Baita Valon tra cascate e castelli

Stenico è uno dei centri più importanti delle Valli Giudicarie. Ci troviamo in Trentino, più precisamente vicino a Comano Terme, lungo la strada che dalla Valle dei Laghi conduce a Madonna di Campiglio.

  

Con altri 9 comuni della zona fa parte della Riserva di Biosfera UNESCO Alpi Ledrensi e Judicaria.

 

Seppur piccolo, l'abitato di Stenico custodisce numerose cose da vedere, tra storia, arte, natura e trekking.


Ho avuto modo di fare visita a Stenico durante il mio soggiorno presso Baita Valon, una piccola baita immersa tra i boschi della Val d'Algone, una valle che si immerge per 12 km nel cuore delle Dolomiti di Brenta raggiungibile direttamente in automobile lungo una strada di montagna asfaltata e di semplice percorrenza, geolocalizzata con Google maps.

 

stenico cosa vedere

 
stenico cosa vedere

In questo angolo incontaminato del Trentino potete dimenticare la frenesia del mondo moderno e immergervi nella natura, ammirare le stelle di notte, fare un barbecue, camminare nel bosco, mangiare prodotti tipici nelle vicine malghe e dormire all'interno di una casetta da fare invidia anche a Heidi. 

 

DORMIRE IN UNA BAITA NEL BOSCO

Baita Valon è situata alla fine della Val d'Algone e può ospitare da 2 fino ad un massimo 6 persone. Avrete a disposizione una casa di montagna tutta per voi, cosa non molto frequente in Trentino.

 

stenico cosa vedere

stenico cosa vedere

 

Mi è piaciuto l'arredamento con materiali naturali pregiati e la cura nel minimo dettaglio, in stile tipicamente alpino.

 

Molto suggestivo la stufa a pellet con fuoco a vista nella zona soggiorno, il focolare in cucina, e le grandi finestre dalle quali ammirare il rosso tramonto sulla cima Vallon, che fa parte delle Dolomiti di Brenta , patrimonio UNESCO.

 

stenico cosa vedere

stenico cosa vedere

 

A disposizione c’è anche una piccola  libreria con libri a tema trekking, Trentino, outdoor e natura che permette di organizzare le proprie escursioni stando comodamente seduti  nella zona relax.


Molto particolari e gradite sono state le 3 piccole mappe con i percorsi brevi intorno alla baita, appositamente create per gli ospiti di Baita Valon, con disegni e informazioni utili per una conoscenza della valle.

 

La baita offre una camera da letto al piano terra e 4 posti letto nel soppalco, dove si può dormire ammirando il bosco, e a volte avvistando animali quali cervi, caprioli o lepri. Davvero suggestivo!


Volendo si può anche mangiare all’aperto a contatto con la natura, dove c’è un grande tavolo di legno e due postazioni barbecue, ma anche iniziare una giornata con una prima colazione super panoramica tutta per voi, lontano da tutti e da tutto.

 



La baita, è  infatti circondata da un bel prato che in questo periodo offre uno spettacolo unico per la fioritura, veramente ricco di biodiversità, e delimitata dal bosco. La sera, a giugno, si possono osservare anche le lucciole.


In questo periodo dell’anno durante il quale le giornate sono lunghe con luce fino a tardi e il clima è ideale, è veramente piacevole restare fuori seduti a cucinare, mangiare, leggere in una situazione di pura tranquillità: si odono solo lo scorrere del Rio Algone e i rumori del bosco.


Il benvenuto in baita è dato da Carlo e Michela, i proprietari, da sempre innamorati di questa valle, che accolgono con cortesia e disponibilità gli ospiti offrendo con piacere loro conoscenza della Val d'Algone e della zona. 

 

Un modo unico per vivere una vacanza nel territorio di Stenico e Val Algone a contatto con la montagna più autentica.

 


 

Trovato l'alloggio ideale, è il momento di fare visita a Stenico. Da dove iniziamo?


BOSCO ARTE STENICO

Situato a monte del paese di Stenico, BoscoArteStenico è un percorso d’arte contemporanea da scoprire con una bella passeggiata naturalistica che diventa percorso artistico, nel rispetto e nella salvaguardia di un ambiente naturale straordinario.

 

Lungo l'itinerario si ha modo di scoprire opere di artisti di livello internazionale che si fondono nella natura, in quanto realizzate esclusivamente con materiale vegetale proveniente dal bosco o scolpite su tronchi riposizionati.  

Per info e prenotazioni www.boscoartestenico.eu

 

stenico cosa vedere

stenico cosa vedere


Tra i sentieri del Bosco Arte Stenico passa anche il Cammino San Vili, un itinerario lungo 100 km da fare in varie tappe (circa 6) da Madonna di Campiglio a Trento. www.camminosanvili.it


stenico cosa vedere


MUSEO PAR IERI

In centro a Stenico vi consiglio di fare una sosta presso il piccolo museo etnografico Par Ieri, dove sono esposti oggetti ed immagini della vita vissuta nel territorio in un tempo non troppo lontano. 

 

Il lavoro nei campi, nelle stalle, la lavorazione del latte, la casa, la bottega artigiana, la scuola, i giocattoli, gli abiti, le feste, insomma il mondo che oggi noi abitiamo, è tutt'altro rispetto a quello che ci si presenta percorrendo le sale di questo museo.

 

stenico cosa vedere

L'apertura del museo è garantita grazie alla collaborazione volontaria dei soci. Saranno sempre possibili visite guidate, previo appuntamento, telefonando al n. 0465 771026 oppure mandando una mail a etnogiudicarie@gmail.com

 

stenico cosa vedere


CASTEL STENICO

Arroccato sul dosso che domina l'abitato di Stenico, Castel Stenico è uno dei più antichi castelli del Trentino ed un splendido esemplare di architettura altomedievale. 

 

Restaurato accuratamente nel 1973 dalla Provincia Autonoma di Trento, conserva ancora il suo aspetto imponente e massiccio di edificio fortificato. Al suo interno, l'eleganza degli ambienti e la raffinatezza di affreschi e sculture rivelano la destinazione a residenza estiva del principe vescovo di Trento. Un percorso espositivo dedicato alle arti applicate si snoda nelle sale del castello.

 

La visita di Castel Stenico è ideale durante i giorni di pioggia in Trentino.

 

stenico cosa vedere

stenico cosa vedere

CASCATA RIO BIANCO

Bellissima cascata situata vicinissima al centro di Stenico visibile direttamente dal marciapiede della strada che conduce in Val d'Algone. E' di sicuro una delle cascate del Trentino da non perdersi!

 

stenico cosa vedere


stenico cosa vedere

AREA NATURA RIO BIANCO

Accanto alla cascata c'è l'ingresso all'area natura Rio Bianco (ingresso gratuito con la Trentino Guest Card).

Si inizia la visita attraversando il giardino botanico e poi si raggiunge la parte sommitale della cascata. 

 

Gli allestimenti lungo il percorso illustrano due temi di grande interesse: l'acqua e il mondo delle piante, argomento ben sviluppato all’interno della Casa del Parco “Flora”; quest’ultima ha una storia molto particolare: era infatti la sede del Casino Distrettuale di Bersaglio, istituito nel 1871 sotto autorizzazione dell’ Imperatore asburgico Francesco Giuseppe

 

stenico cosa vedere

stenico cosa vedere


Queste sono le cose principali da vedere a Stenico. 

Negli immediati dintorni, vi consiglio di fare una puntatina a Comano Terme, Forra del Limaro, museo delle palafitte e il percorso Archeonatura a Fiavè (sito palafitticolo patrimonio UNESCO) e al borgo di San Lorenzo in Banale, uno dei borghi più belli d'Italia.


INFO UTILI

BAITA VALON ALPINE HIDEWAY

Info: www.baitavalon.it 

Email: hideaway@baitavalon.it

social Fb, instagram: baita valon


Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e al TRENTINO


0 commenti:

Posta un commento