Valli Giudicarie - Trentino: cosa vedere, paesi e itinerari

Le Valli Giudicarie sono un territorio che fa parte del Trentino occidentale: iniziano nei pressi di Comano Terme, passano per la conca di Tione e proseguono verso sud con la valle del Chiese fino al lago d’Idro, verso nord fino a Campo Carlo Magno in Val Rendena.


Le cose da vedere nelle Valli Giudicarie sono molte, non solo trekking e camminate, ma anche cultura, borghi storici, cascate, laghi, castelli, chiesette e palafitte.

 

Valli Giudicarie

 

Ho avuto modo di scoprire quasi tutto questo territorio durante il trekking Cammino San Vili, un itinerario di 100 km che unisce Madonna di Campiglio a Trento passando per gran parte delle Valli Giudicarie.


Lo si può percorrere in circa 6 tappe ma volendo anche a singoli tratti, come la suggestiva camminata da Pinzolo a Caderzone Terme.


Si soggiorna in B&B, hotel, e appartamenti ed è possibile anche vivere delle vere e proprie Experience (nella bassa stagione) durante il cammino, come ad esempio la meditazione in montagna, la quotidianità del Filò oppure le storie degli antichi mestieri raccontata dalle persone del posto.

 

Valli Giudicarie

 

Per tutte le informazioni, alloggi, itinerari e sentieri riguardanti il Cammino San Vili, vi consiglio di visitare il sito ufficiale:

https://www.camminosanvili.it

Oppure di mandare una mail a: camminosanvili@gmail.com o chiamare il 333 4567980 Alessandro Armani.


Dopo aver scoperto le Valli Giudicarie a ritmo lento, camminando lungo il Cammino San Vili, vorrei raccontarvi le principali cose da vedere in questo territorio.


COMANO TERME

Iniziamo da Comano Terme!

Da questa località, famosa per le sue terme, si possono raggiungere in breve tempo i borghi di San Lorenzo in Banale e Rango, due borghi tra i più belli d'Italia, conosciuti per le loro abitazioni e viuzze piene di fascino.

 

Valli Giudicarie

 

Molto bello poi il canyon del Limarò, le palafitte di Fiavè con il nuovo museo e il percorso da fare a piedi, Stenico con il suo bellissimo castello e la cascata del Rio Bianco.


Dalla zona di Comano ci spostiamo verso Tione muovendoci all'interno della Valle del Sarca. 

Sulla destra imperdibile una visita alla Val d'Algone dove nella sua estremità troviamo Malga Movlina. Da qui si apre un panorama splendido verso la Val Rendena e Dolomiti di Brenta.

 

Valli Giudicarie

Valli Giudicarie

TIONE

Arrivati a Tione vi consiglio di fare una visita alla Chiesetta di San Vigilio, una delle tappe più importanti del Cammino San Vili.


La leggenda narra che S.Vigilio, Vescovo di Trento, il 26 giugno del 400/405 , nel tentativo di convertire alla fede cristiana gli abitanti della Val Rendena, abbatté il simulacro di Saturno nei pressi di Mortaso provocando cosi l'ira dei pagani che lo lapidarono gettandone il corpo nel Sarca. 

Trasportato dalle acque fino a Tione, fu ripescato e deposto su una pietra granitica nel luogo ove ora sorge la chiesetta.

 

Valli Giudicarie

VAL RENDENA

Da Tione le Valli Giudicarie svoltano verso sud, oppure verso nord.

Verso nord si risale la Val Rendena, che vi ho già descritto nel blog, fino a Madonna di Campiglio.

 

Valli Giudicarie

VAL DAONE

Se andiamo verso sud, invece, facciamo una breve deviazione in Val Daone, una valle costituita da un lungo solco, che partendo dai Ghiacciai dell’Adamello prosegue raggiungendo il fondovalle. 

Questa valle costituisce il principale accesso meridionale al Gruppo granitico dell’Adamello e percorrendola si possono ammirare le bellezze naturali di cascate e sentieri, ma anche caratteristici abitati e tipici fienili dalle originali architetture.


Valli Giudicarie

STORO

Proseguiamo ora nella Valle del Chiese e raggiungiamo Storo, uno dei paesi più importanti delle Valli Giudicarie. 

Mi è piaciuto molto il pittoresco centro storico, con viuzze e piazzette che ricordano l'antica divisione del borgo in contrade. Il paese è noto, però, per la sua caratteristica farina e polenta che potete trovare in quasi tutto il Trentino.

 

Valli Giudicarie

LAGO D'IDRO

Finiamo il nostro itinerario alla scoperta delle le Valli Giudicarie in Trentino presso il lago d'Idro: le sue sponde rappresentano anche il limite naturale della Valle del Chiese.

Le acque del lago sono interamente balneabili e la loro temperatura mite permette lunghe nuotate per tutta l’estate fino a settembre inoltrato. 

 

Valli Giudicarie


Il modo migliore, quindi, per concludere con un tuffo rinfrescante il nostro viaggio tra borghi, cascate, castelli, torrenti e laghi. 

E voi, siete mai stati in questo angolo di Trentino?

 

VEDI ANCHE:

La sezione del blog dedicata alle escursioni TREKKING e al TRENTINO


0 commenti:

Posta un commento