Cosa vedere a Vittorio Veneto in un giorno

Vedere Vittorio Veneto in un giorno può riservare moltissime sorprese. Sorprese che coprono a 360° la storia e la natura della città, da sempre porta d'ingresso delle Alpi e del mondo germanico.

Ma vediamo le cose con ordine,

Conosco bene Vittorio Veneto. Spesso è la meta delle domeniche pomeriggio, ma mai ho avuto modo di visitarla nel suo insieme e con calma. Infatti, Vittorio Veneto è composta da due centri: Serravalle e Ceneda, distanti tra loro qualche chilometro e quindi, se si ha poco tempo a disposizione, risulta un po' difficile vedere tutto.

La scorsa domenica, invece, ho preso la macchina di prima mattina e sono partito da solo per scoprire questa bellissima cittadina della provincia di Treviso.

vittorio veneto cosa vedere



Curiosi di sapere cosa si può vedere a Vittorio Veneto? Venite con me!



SERRAVALLE

Consiglio di parcheggiare in Via Pastore Giulio, dove c'è il monumento ai caduti dell'Aeronautica, e di raggiungere, poi, il centro di Serravalle costeggiando il corso del torrente Meschio, tra architetture medievali e angoli caratteristici.

vittorio veneto cosa vedere


LOGGIA SERRAVALLESE

Giunto a Piazza Flaminio, la piazza più bella di Vittorio Veneto, faccio una sosta per ammirare la Loggia Serravallese, antica sede del potere politico, e entro all'interno del Duomo dove è custodita, all'altar maggiore, una Madonna col Bambino e Santi di Tiziano, pittore le cui origini erano poco lontane da qui, più precisamente a Pieve di Cadore.

vittorio veneto cosa vedere

vittorio veneto cosa vedere

vittorio veneto cosa vedere


SANTUARIO S. AUGUSTA

Da qui consiglio di fare una breve passeggiata (cca 25 minuti andata) e di salire la scenografica scalinata, alle spalle della cattedrale, che sale fino al Santuario di S. Augusta.

vittorio veneto cosa vedere

vittorio veneto cosa vedere


Questo è uno dei miei posti preferiti a Vittorio Veneto, un balcone naturale dal quale si può ammirare il Col Visentin e le Colline del Prosecco

vittorio veneto cosa vedere
 

VIA MARTIRI DELLA LIBERTA'

Fatte le foto di rito, ritorno a Piazza Flaminio e prendo Via Martiri della Libertà, tutta a portici, fiancheggiata da palazzi gotici e rinascimentali, alcuni anche con affreschi. Peccato solo che in questa piccola e stretta via passi la Strada Statale e quindi il traffico è davvero sostenuto. Se fosse una strada pedonale di sicuro sarebbe una delle più belle del Veneto!
Alla fine di Via Martiri della Libertà, ci sarebbe da vedere anche il piccolo Oratorio dei Ss. Lorenzo e Marco, con interessanti affreschi gotici. Purtroppo l'ingresso è a pagamento e quindi non sono entrato.

vittorio veneto cosa vedere


CENEDA

Riprendo la macchina e raggiungo, in pochi minuti, il centro di Ceneda. Qui merita fare una visita alla Cattedrale, ricostruita in veste neoclassica, ma di origine duecentesca. 

vittorio veneto cosa vedere
 

MUSEO DELLA BATTAGLIA

Vicino si può ammirare la loggia del Cenedese, su progetto del Sansovino e antica sede municipale. All'interno è alloggiato il museo della Battaglia che accoglie testimonianze e cimeli della prima guerra mondiale. 
A proposito, vi invito a leggere il mio articolo sui migliori itinerari a tema Grande Guerra e anche la mia sezione sulla Grande Guerra

Il museo mi è piaciuto abbastanza. E' molto interattivo però ha un sistema che per vedere i video devi alzare una finestrella di ferro (come si fosse all'interno di una trincea) e tenerla sollevata tutto il tempo; se per caso chiudi la finestra, il video si spegne e devi ricominciare dall'inizio :((

vittorio veneto cosa vedere


CASTELLO S. MARTINO

A sinistra della loggia prendo la strada che sale ai m. 211 del Castello di San Martino, antica residenza del vescovo-conte, rifatto in età longobarda e tuttora sede vescovile. Volendo si può accedere all'interno tramite una visita guidata. Io sono arrivato troppo tardi e quindi ho visto solo il portone d'ingresso. Se qualcuno di voi è l'ha visitato, può pure commentare alla fine di questo post e dirci com'è :) Grazie!

vittorio veneto cosa vedere


GROTTE DEL CAGLIERON

Ma una visita a Vittorio Veneto non è completa senza aver scoperto i suoi dintorni. Imperdibile, infatti, una piccola gita (cca 15 minuti in auto) alle vicine Grotte del Caglieron (in inverno parzialmente chiuse), in località Fregona, un antro suggestivo, in parte naturale e in parte ampliato dell'utilizzo come cava, con un percorso che su ponticelli di legno scende sul fondo dell'abisso.

vittorio veneto cosa vedere

vittorio veneto cosa vedere

 

Di sicuro una delle cose da vedere a Vittorio Veneto e uno dei modi migliori per finire una giornata tra i monti e le colline della provincia di Treviso.

ALTRE COSE DA FARE IN ZONA:

0 commenti:

Posta un commento