Escursione al Ponte Tibetano in Val di Rabbi e Malga Fratte in inverno

L'escursione al ponte tibetano in Val di Rabbi e a malga Fratte è sicuramente tra le escursioni in Val di Sole più conosciute.
Preparatevi a trovare tantissima gente su questo sentiero. Vi consiglio di partire al mattino presto o nel tardo pomeriggio, in modo da evitare le comitive di escursionisti durante le ore centrali della giornata.
Oppure, fate come me! In inverno! Ebbene si, perché il ponte tibetano della Val di Rabbi è bellissimo in tutte le stagioni. Anzi, con il silenzio e la neve è ancora più suggestivo e magico. 

ponte tibetano val di rabbi

INIZIARE DALL'HOTEL GIUSTO
Ma vediamo le cose con ordine. Inizio la mia giornata dalla camera dell'hotel Monte Giner (info: https://www.hotelmonteginer.com) , la Monte Giner Romantic, una delle camere più belle qui in Trentino, un piccolo sogno con grandi finestre dove svegliarsi ammirando le montagne innevate, con una grande vasca idromassaggio e tanto legno e tessuti in loden.

hotel val di rabbi

hotel val di rabbi


Poi è la volta della prima colazione con un buffet davvero ricco dove si può trovare di tutto e fare un carico di energia per affrontare una giornata sui monti. Ho spaziato dalle uova strapazzate con speck alle torte fatte in casa, al pane caldo e ai vari tipi di croissants con crema, cioccolata o marmellata!! Davvero ottimo e il modo ideale per cominciare con il piede giusto la giornata! Lo dico sempre che la colazione negli hotels di montagna non ha concorrenti!

pote tibetano val di rabbi
Fatto il pieno di energia ho chiesto alla reception consigli su come si svolge l'escursione invernale al Ponte tibetano in Val di Rabbi e gentilmente mi hanno dato tutte le informazioni che mi servivano.
Parto quindi dall'hotel Monte Giner, e raggiungo in pochi minuti la Val di Rabbi. Attraverso tutta la valle e arrivo a Fonti di Rabbi, dove lascio la macchina subito dopo lo stabilimento termale in un piccolo parcheggio.

SI PARTE DA FONTE DI RABBI
Dal parcheggio parte subito il sentiero su un'evidente traccia boschiva (segnaletica) in graduale salita che regala da subito belle visuali sulla valle. Dopo circa 25 minuti arrivo in prossimità del profondo avvallamento del Rio Ragaiolo, attraversato dal Ponte Tibetano.

ponte tibetano val di rabbi

ponte tibetano val di rabbi


PONTE TIBETANO VAL DI RABBI
Qui possiamo dire davvero wow! Il ponte attraversa la forra per una lunghezza di oltre 100 metri, ad un'altezza di ben 57 metri. E' davvero un'emozione attraversare il ponte in totale silenzio ammirando la sottostante cascata Rigaiolo!

ponte tibetano val di rabbi

ponte tibetano val di rabbi

ponte tibetano val di rabbi


ponte tibetano val di rabbi


Ovviamente foto a manetta e riprendo l'escursione con direzione Malga Fratte. Al di là della valle il sentiero, molto evidente, raggiunge in leggera discesa una vecchia mulattiera che sale dal basso e che è utilizzata come pista da slittino. Fate attenzione dopo il ponte: è possibile trovare dei tratti ghiacciati, quindi consiglio di indossare dei ramponcini sotto le scarpe.

ponte tibetano val di rabbi

ponte tibetano val di rabbi

ponte tibetano val di rabbi

Percorro per un tratto la mulattiera e poi prendo un sentiero che indica malga Fratte che sale nel bosco e che si ricongiunge, poco più avanti, di nuovo alla mulattiera, fino ad arrivare alla malga.

MALGA FRATTE
Qui ho modo di ammirare uno splendido panorama sul Parco Nazionale dello Stelvio, un panorama davvero incontaminato. Purtroppo la malga è chiusa; in genere è aperta solo nei weekend durante l'inverno, e tutti i giorni nel periodo natalizio. Sfumata quindi la possibilità di rientrare in slittino (noleggio in malga) fino alla macchina :( Il ritorno lo faccio pertanto a piedi e seguo lo stesso sentiero dell'andata attraversando di nuovo il ponte tibetano!

ponte tibetano val di rabbi

ponte tibetano val di rabbi


Calcolate circa 2H30 – 3 ore per questo giro e circa 200 metri di dislivello.
NB. Vi consiglio di leggere anche il post dedicato alla Val di Sole in inverno, con tutte le proposte e attività per chi non sa sciare.

RELAX IN HOTEL
Dopo una giornata sulla neve è stato bello tornare in hotel e godere del calore della spa
Qui al Monte Giner è presente un centro benessere di ottimo livello con una grande piscina interna con getti idromassaggi e una vasca jacuzzi con acqua riscaldata a 36°!

hotel monte giner val di rabbi

hotel monte giner val di rabbi

L'offerta benessere continua poi nella zona spa dove si può trovare un percorso rigenerante che inizia dalla sauna finlandese e continua con la cascata di ghiaccio, bagno turco, bio sauna, percorso Kneipp e saletta relax. Ottima anche la possibilità di trattamenti e pacchetti benessere, come il Sollievo Alpino che comprende un trattamento decontratturante all'arnica, un massaggio schiena con balsamo all'arnica e un massaggio rilassante. Davvero un toccasana dopo un giorno di camminate sul Ponte Tibetano della Val di Rabbi.

hotel monte giner val di rabbi

hotel monte giner

OTTIMA CUCINA
Del Monte Giner mi è piaciuta anche la ristorazione, dove in una sala ristorante elegante viene servita una cena a quattro portate anticipata da un ricchissimo buffet di insalate e antipasti!! Si potrebbe cenare tranquillamente solo con il buffet!

hotel monte giner val di rabbi

hotel monte giner val di rabbi


hotel monte giner


Il modo ideale per concludere una giornata tra ponti tibetani, vette innevate, benessere e buona cucina :)


INFO UTILI:
Hotel Monte Giner 4*
Via IV Novembre 72
Mezzana - Marilleva (TN)
Sito Internet: Hotel Monte Giner
Email: info@hotelmonteginer.com 


8 commenti:

  1. Caro Andrea, di certo che ne vale la pena di passare da te, le foto sono una vera meraviglia.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Che dire... Mi hai decisamente incuriosita con questo post! Direi che un viaggio in zona ci sta! Grazie mille per i tuoi consigli Andrea!

    RispondiElimina
  3. Ciao Andrea resto sempre stupefatta della belleza dei posti che descrivi e ci fai vedere. Le tue zone sono davvero meravigliose, un patrimonio unico!

    RispondiElimina
  4. Credo che potrei morire su quel ponte... ma potrei tranquillamente aspettare in albergo :)

    RispondiElimina