Un itinerario per Vicenza: ecco cosa vedere in un giorno

Vicenza è una delle città più belle ed eleganti del Veneto. Calcolate minimo mezza giornata per vedere il centro storico. Se desiderate vedere anche i dintorni, con le vicine ville venete, allora prendete in considerazione una giornata intera. Ma vediamo le cose con ordine.
Decido di visitare Vicenza durante una bellissima domenica estiva.

vicenza cosa vedere
Il mio itinerario inizia da:

PIAZZA CASTELLO
La via pedonale della città inizia da Piazza Castello, il cui nome ricorda che un tempo vi sorgeva il castello degli scaligeri.

vicenza cosa vedere

CORSO PALLADIO
Dalla piazza prendo Corso Palladio con una ricchissima sfilata di palazzi dalle facciate eccellenti progettate nei secoli in cui la nobiltà vicentina faceva a gara con quella di Venezia nell'esibire la propria ricchezza.

PIAZZA DEI SIGNORI
In pochi minuti arrivo nel simbolo della città, Piazza dei Signori, di sicuro una delle cose da vedere assolutamente a Vicenza, ritrovo dei vicentini per una veloce colazione al bar, per l'affollato mercato o semplicemente per per prendere uno spritz!

vicenza cosa vedere

Una volta in piazza ho modo ammirare in tutta la sua bellezza la Basilica Palladiana, monumento massimo di Vicenza, che rappresenta uno degli edifici più importanti del rinascimento veneto e fu costruita dal Palladio dal 1549 al 1617. Da qualche anno è possibile salire sulla terrazza panoramica dove è stato inaugurato un bar con ingresso a pagamento.

vicenza cosa vedere


A fianco della basilica svetta, con i suoi 82 metri di altezza, la slanciatissima Torre Bissara o Torre Civica, mentre, verso la fine della piazza, potete ammirare le due colonne che segnano il passaggio in Piazza delle Biade, una sormontata da un leone alato, con il libro aperto in segno di pace, l'altra, dalla statua del Redentore; qeste due colonne evocano i due poteri, temporale e spirituale, a cui si affidava Vicenza.

TEATRO OLIMPICO
Visitata la piazza e fatte le foto di rito, continuo la mia visita di Vicenza con un altro must della città: il teatro Olimpico, l’ultima creazione di Andrea Palladio.

vicenza cosa vedere


Costruito in legno e stucco, ripete le forme dei teatri classici dell’antichità con gradinata ellittica e una scena fissa a due ordini, con statue e prospettive architettoniche che riproducono le strade della città di Tebe. E' il teatro coperto in muratura più antico del mondo.

vicenza cosa vedere

vicenza cosa vedere

vicenza cosa vedere


La visita è breve e non comprende nessuna audio guida o spiegazione. Vi consiglio pertanto di leggere qualche libro prima di partire per capirne di più, oppure partecipare ad una visita guidata. Resta comunque un luogo di grande fascino!

PALAZZO CHIERICATI
Vicino al Teatro Olimpico faccio una sosta per visitare il Palazzo Chiericati che ospita le civiche collezioni d'arte e in particolare la Pinacoteca Civica, le cui opere spaziano dal XIV al XX secolo.

vicenza cosa vedere


Se avete intenzione di visitare i vari musei della città potete prendere in considerazione di acquistare la Vicenza Card, che permette, a soli € 20,00 prezzo 2020), l'ingresso a 10 siti della città (tranne le ville venete). C'è anche la possibilità di acquistare la Card 4 musei che dà accesso a 4 siti a scelta dei dieci del circuito museale.

SANTA CORONA
Un'altra cosa da vedere a Vicenza è la chiesa di Santa Corona (ingresso a pagamento e inclusa nella Vicenzacard), il primo tempio cittadino, luogo di culto e di fede, a anche prezioso compendio di arte sacra.
Ritornato su Corso Palladio, con una piccola deviazione in Contrà Porti, raggiungo il bellissimo Palazzo Barbaran da Porto, progettato da Andrea Palladio e la gotica facciata di Palazzo Thiene, firmato da Giulio Romano e rielaborato con il contributo del Palladio.

vicenza cosa vedere

FUORI DAL CENTRO
Ma Vicenza è molto di più del solo centro storico. Subito nei dintorni si possono visitare 3 gioielli di unica bellezza raggiungibili a piedi (con una lunga passeggiata), oppure in macchina. Io decido di andare a piedi perchè ho tutta la giornata a disposizione e mi avvicino verso la zona della stazione dove c'è l'Arco delle Scalette, il punto iniziale di una rampa di scale che poi continua con un porticato fino al santuario di Monte Berico.
La tradizione popolare vuole che lo si raggiunga a piedi, recitando il rosario fino alla spianata antistante la basilica.

vicenza cosa vedere


VILLA AI NANI
A metà della salita, però, faccio una deviazione a sinistra per la visita dei primi due gioielli: la villa ai Nani e la Rotonda del Palladio.
Purtroppo l’ingresso è a pagamento, circa € 10,00 a villa (prezzo 2019), un po’ troppo per i miei gusti! In queste due ville non è valida la Vicenza Card perchè sono private. 
QUI puoi vedere tutte le info su Villa Valmarana ai Nani

vicenza cosa vedere

vicenza cosa vedere
 
ROTONDA DEL PALLADIO
Avendo già speso i soldi per il Teatro Olimpico e Palazzo Chiericati, decido di visitare le ville solo dall’esterno, cominciando con la villa ai Nani (chiamata così per le statuette sui muri del giardino) e poco più avanti con la Rotonda, una simmetrica costruzione a pianta quadrata, con quattro pronai ionici sulle fronti, capolavoro del Palladio e uno dei simboli di Vicenza del rinascimento.
QUI trovi tutte le info sulla Rotonda del Palladio

vicenza cosa vedere

MONTE BERICO
Ritorno sulla scalinata a portici e raggiungo il santuario di Monte Berico da dove si apre uno spettacolare balcone naturale sul centro storico di Vicenza, l'altopiano di Asiago, il Grappa e il Montello.

vicenza cosa vedere


Dopo aver ammirato il panorama, entro all'interno del santuario costruito sul luogo dove la Vergine apparve ad una contadina nel 1426. L'interno è riccamente decorato e le cose che bisogna assolutamente vedere sono l'altare con la venerata statua della Madonna, che porta sul capo una collana d'oro e pietre preziose dal peso di oltre 3 kg, e l'antico refettorio con la magnifica tela del Veronese: la Cena di S. Gregorio Magno. 

vicenza cosa vedere

vicenza cosa vedere
 
Dopo tutto questo camminare torno in Piazza dei Signori per un meritato gelato, mentre, per lo spritz, scelgo un locale sotto i portici della basilica palladiana, il modo migliore per finire questa bellissima visita di Vicenza, città d’arte e di storia, dove è sempre piacevole passare una domenica. 

vicenza cosa vedere
 
Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!


Vedi anche la sezione dedicata al VENETO


48 commenti:

  1. Che bella Vicenza, ogni città vista con i tuoi occhi diventa magica! Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Davvero tutto molto bello, affascinanti le ville, Vicenza e la gradinata del teatro Olimpico poi sono magiche...sono passata spesso da quelle parti ma non mi sono mai fermata, devo ammettere che merita davvero una visita, grazie per questa tua proposta. Buona giornata Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si merita davvero di fermarsi e passare una giornata.

      Elimina
  3. ma che bella Vicenza! mi fai conoscere sempre nuovi posti, grazie :)

    RispondiElimina
  4. Questa è la mia prossima gita!!!
    Grazie Andrea, mi hai dato una bella idea
    Un bacione
    Maggie D.
    The Indian Savage diary

    RispondiElimina
  5. Vicenza è da un bel po' nella mia lista di posti da visitare, e visto che molto probabilmente ci andrò in giornata partendo da Bologna mi segno il tuo itinerario in modo da ottimizzare i tempi!

    RispondiElimina
  6. Una magnifica città, messa un po' in ombra dalle maggiori città venete. ottime foto!

    RispondiElimina
  7. Villa Valmarana è uno spettacolo
    buon mercoledì e buon Ferragosto Andre
    http://tr3ndygirl.com
    un bacione

    RispondiElimina
  8. Troppo bello questo blog pieno di posti da vedere perché non mi metta fra i tuoi followers, grazie per essere passato da me, a presto!

    RispondiElimina
  9. bellissima questa città, vale davvero una visita!

    RispondiElimina
  10. Sempre incantevoli le tue foto! Adoro le ville venete!
    Un abbraccio
    Eva e Valentina the anarCHIC

    RispondiElimina
  11. un posto meraviglioso! buone vacanze!
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina
  12. I tuoi "giri" sono sempre molto interessanti. Vicenza la conosco, è davvero molto carina!
    ciao Andrea, buon ferragosto anche a te
    Paola

    RispondiElimina
  13. Non sono mai stata a Vicenza, sembra meravigliosa!
    Buon Ferragosto, a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. te la consiglio, merita! buon ferragosto anche a te!

      Elimina
  14. Sono stato in Vicenza tanti anni fa, è bella cita
    tanti saluti da Serbia

    RispondiElimina
  15. Non immaginavo che Vicenza fosse così bella!!!
    Grazie come sempre per gli interessanti itinerari che proponi e per le belle foto!!
    Un caro abbraccio e buon inizio settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  16. buona giornata ;)
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina
  17. Una bella gita, anche io qualche anno fa in una uggiosa pasquetta ho deciso con gli amici di improvvisare una gita a Vicenza che comprendeva anche sosta a La Rotonda...Palladio è sempre Palladio!

    RispondiElimina
  18. Utilissimo questo post Andrea, non sono molto distante da Vicenza e una bella visita ci sta, grazie!!!!

    RispondiElimina
  19. troppo sottovalutata questa città, ci sono stata una volta ma vorrei tornare a visitarla meglio :)

    RispondiElimina
  20. Ciao. Io sono vicentina. Ottimo il tuo itinerario. Io aggiungerei una capatina nella chiesa di Santa Corona che custodisce una splendida pala del Bernini e un altare ,credo unico al mondo, del Garzadori. Questa chiesa è vicino al teatro Olimpico quindi ci sta benissimo nel tuo itinerario e ne vale veramente la pena.
    Grazie per il tuo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! la prox volta ci farò di sicuro una visita :)

      Elimina
  21. Caro Andrea, credo che questo post mi sia sfuggito, comunque eccomi, belle tutte le foto!!!
    Ciao e buona giornata con un abbraccio forte con un sorriso:-)
    Tomaso  

    RispondiElimina
  22. Non sono mai stata non si sa mai, vedo che ci sono tante cose belle da vedere.

    RispondiElimina