Escursione al laghetto di Fiè allo Sciliar e malga Tuff, con tanto di Wild Swimming

Una delle escursioni più conosciute in zona Alpe di Siusi Sciliar è quella che conduce al laghetto di Fiè.

Arrivare al laghetto di Fiè è molto semplice: si raggiunge direttamente in macchina!

Siccome in questo blog si cammina, e non si batte la fiacca 😂😂, io vi consiglio di parcheggiare in centro a Fiè , fare una visita al paese, davvero suggestivo con le sue case medievali e uno stile “molto tirolese”, e poi partire a piedi per il lago.

 

Dal centro paese (m. 880) prendiamo il sentiero 1 e ci lasciamo alle spalle le case immergendosi all'interno del bosco.

 

laghetto di Fiè scilar


laghetto di Fiè scilar

laghetto di Fiè scilar

 

Dopo 30 minuti di cammino eccoci al laghetto di Fiè (m 1036) , dominato dalla possente mole dello Sciliar.

 

laghetto di Fiè scilar

 

Il lago venne creato artificialmente per volere dei Signori di Fiè-Colonna, all’epoca dimoranti nel non lontano Castello di Presule ( vedi anche i castelli più belli dell'Alto Adige e i castello del Tirolo), per farne un allevamento di carpe; lo alimenta una sorgente che sgorga proprio ai piedi della montagna, detta "Sangue dello Sciliar".


WILD SWIMMING

Adesso è vietato pescare, il lago è, però, aperto alla balneazione, una vera e propria goduria nelle calde giornate d’estate.

Infatti, questo laghetto è uno dei posti perfetti dove praticare Wild Swimming, il nuoto in acque libere. 

 

I benefici per la salute e psicologici di questa attività sono noti da tempo, come gli effetti di ringiovanimento che si creerebbero nuotando nella tonificante acqua fredda, l’alleviamento della depressione o gli effetti positivi per il sistema immunitario, la circolazione e la muscolatura. 

 

laghetto di Fiè scilar

 


Anche se conoscevo da tempo questa pratica “wild”, sono venuto alla scoperta dei suoi benefici grazie ad un soggiorno presso l'hotel Preidlhof di Naturno - Merano, uno degli hotel da sogno in Italia e uno dei migliori indirizzi a tema benessere, salute e terme. 

 

Un soggiorno al Preidlhof ha un significato di trasformazione interiore ed esteriore con un approccio integrato tra medicina, esperienze olistiche e benessere spirituale. Ecco quindi che accanto alle proposte benessere della spa, c’è un ricco programma di attività all'aperto con lo scopo di cogliere tutti gli effetti benefici degli elementi naturali presenti in montagna. 

 

Vi ho già raccontato, ad esempio, del Forest Bathing e del Percorso Kneipp all'aperto. Presto sul blog vi descriverò altre attività.

Vi lascio il link qui sotto il link con tutte le info:

 https://www.preidlhof.it/spa-wellness/transformational-wellness/


Vi invito anche a leggere il mio post dedicato a Merano e alla vicina Val Venosta, angoli splendidi dell'Alto Adige.

 

laghetto di Fiè scilar

 

GIRO DEL LAGO

Bagno o non bagno, potete poi fare il giro del laghetto di Fiè , visitare il centro visitatori e fare una pausa nel bar/rifugio, o in una delle tante panchine situate lungo la passeggiata lungolago.

 

laghetto di Fiè scilar

 

Il laghetto di Fiè è suggestivo ma non è il più bello delle Dolomiti. Non aspettatevi scenari come in quello di Braies, Misurina, Molveno o Tovel

 

laghetto di Fiè scilar

laghetto di Fiè scilar

 

Per scoprire i laghi più belli delle nostre montagne, vi invito a leggere il mio post dedicato a:

Laghi Alto Adige

Laghi Trentino

Laghi Veneto


Durante i mesi estivi troverete una marea di gente, quindi, valutate bene il vostro orario di arrivo. Se avete in mente di visitare solo il lago, senza escursione, allora, il primo mattino e tardo pomeriggio sono gli orari migliori.

 

laghetto di Fiè scilar

 

MALGA TUFF

Come dicevo prima, in questo blog si cammina. Una volta fatte le foto al lago, proseguiamo verso la nostra prossima meta: Malga Tuff – Tuff Alm, una delle malghe più belle dell'Alto Adige ( la più bella per me è Fane Alm a Vals), che si raggiunge con una bella camminata sempre su sentiero n.1 in circa 45 minuti dal laghetto.

 

laghetto di Fiè scilar

laghetto di Fiè scilar

 

Il percorso è sempre all'interno del bosco per poi raggiungere un vasto pianoro dove è posizionata la malga (m. 1270). La posizione è davvero stupenda , come stupendo è il menu che propone piatti tipici del Tirolo, come Kaiserschmarren, Strauben, canederli ecc ecc il modo migliore per concludere un'escursione al laghetto di Fiè tra le vette dolomitiche del Parco Naturale dello Sciliar.

 

kaiserschmarren

 

Il ritorno lo facciamo seguendo lo stesso sentiero dell'andata.


laghetto di Fiè scilar


Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e all' ALTO ADIGE



0 commenti:

Posta un commento