Il Sentiero del Monte Fasolo e la bellezza dei mandorli in fiore

La camminata attorno al Monte Fasolo, è una facile escursione che si snoda sui Colli Euganei,  immersa quasi sempre nel bosco, che regala splendide vedute sui colli veneti e sulla pianura, soprattutto al tramonto.  
 
 
L'escursione sul Monte Fasolo e Monte Rusta è fattibile tutto l'anno. I periodi migliori per effettuarla sono la primavera, quando i mandorli sono in fiore ( fine febbraio metà marzo) e l'autunno con il bellissimo foliage.
 
Si tratta di una camminata di 2 ore e 230 metri di dislivello che si può allungare seguendo il Sentiero Atestino ( 21 km) da Arquà Petrarca passando per il suggestivo Pianoro del Mottolone.
 
Io l'ho effettuato in primavera, con la bellissima fioritura dei mandorli, ma anche in autunno. Con il post di oggi vi metterò quindi entrambe le foto così vi rendete conto della bellezza di questa zona durante le belle giornate di sole.

 

monte fasolo mandorli in fiore

 

CAPITELLO SANT'ANTONIO 

Punto di partenza è il capitello di Sant'Antonio alla sommità della strada proveniente dall'abitato di Faedo (via Giarin) che condurrebbe, più avanti alla Fattoria Enoteca  Fasolo.

 

Lascio la macchina nei pressi del capitello e vedo subito la segnaletica del percorso: sentiero 12 Bivio Monte Rusta.

 

sentiero monte fasolo

 

Prendo il sentiero che si immerge nel bosco e cammino in maniera pianeggiante fino ad incontrare il Grande Faggio. Da qui vado sempre dritto, tralascio varie deviazioni di sentieri a destra e a sinistra e raggiungo, dopo circa 30 minuti ( la segnaletica diceva un'ora), il Bivio Monte Rusta.

 

sentiero monte fasolo

sentiero monte fasolo

sentiero monte fasolo

 

Da qui si può decidere se tornare alla macchina seguendo la stradina sterrata che torna verso il capitello, oppure, continuare l'escursione facendo il giro del Monte Rusta e tornare poi di nuovo qui.

 

sentiero monte fasolo

 

MONTE RUSTA

Decido di continuare e seguo la segnaletica che indica Monte Rusta passando per dei vigneti. A questo punto il sentiero inizia a salire più ripidamente e regala splendide vedute sui Colli Euganei. Sosta per le foto di rito e salgo ripidamente su stretto sentiero fino a raggiungere un sentiero più grande.

 

sentiero monte fasolo

sentiero monte fasolo

Siccome la nostra meta non è il Monte Rusta, ma bensì il giro del monte, vado a destra seguendo le indicazioni per Villa Beatrice d'Este e inizio a scendere su larghi tornanti fino ad bivio senza cartelli. Questo:

 

giro monte rusta


Qui dovete andare dritti e non scendere a destra perchè altrimenti andrete alla villa.

Continuo sempre in leggera discesa facendo il giro del versante della montagna, il sentiero ora è un po' più stretto e raggiunge una stradina bianca. Qui vado a sinistra e proseguo con meta il Bivio Monte Rusta, quello di prima!

Passo per l'agriturismo alle Volpi, un agriturismo che fa parte della Strada del Vino Colli Euganei e, sempre in leggera salita, arrivo dove ero prima!!

 

 

giro monte rusta

MANDORLI DEL MONTE FASOLO

Da qui seguo la strada e mi incammino verso la macchina passando un bel viale  alberato che costeggia la fattoria Fasolo. 

E' proprio qui che si sono i mandorli. Guardate che spettacolo.


monte fasolo mandorli in fiore

 

giro monte rusta

giro monte rusta

RIENTRO AL PARCHEGGIO

Un po' dopo la fattoria, sulla destra, c'è una panchina che regala una vista splendida sui colli verso Monselice, Este e Montagnana. Secondo me al tramonto questo posto deve essere magico!

 

giro monte rusta

 

Ancora in marcia e ritorno alla macchina dopo 2 ore di cammino!!

E come poteva finire un pomeriggio d'autunno sui Colli? Ma con il magico tramonto sul Pianoro del Mottolone!!

 

piaoro mottolone


Si raggiunge in macchina da Arquà Petrarca e c'è un comodo parcheggio. 

Il modo perfetto per concludere la nostra camminata alla scoperta del Monte Fasolo e dei suoi mandorli in fiore.

 

VEDI ANCHE:

Cosa vedere sui Colli Euganei

Escursioni trekking Colli Euganei

Monte Venda

Sentiero Atestino

Monte Grande e Monte della Madonna

Monte Ceva

Colli veneti

Piscine termali Abano con ingresso giornaliero

Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e al VENETO

 

4 commenti:

  1. Che voglia di tornare a camminare, a muoversi, a viaggiare. I tuoi post sono un toccasana per la mente, in attesa di poter tornare in mezzo alla natura! Grazie Andrea!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia questi mandorli fioriti sul monte Fasolo. Ho fatto in questa zona una splendida escursione lo scorso anno, ma non nel periodo della fioritura dei mandorli. A vedere queste foto mi vien voglia di tornarci subito!

    RispondiElimina