10 cose da non perdere sui Colli Euganei

Scoprire un territorio ricco di natura, arte, sport e benessere. E' questo il tema di un soggiorno sui Colli Euganei, un gruppo di colline di origine vulcanica che sorgono, quasi fossero un arcipelago, dalla pianura padano-veneta. Conosco bene questa zona della provincia di Padova: cose da fare sui Colli Euganei ce ne sarebbero così tante che un soggiorno solo, infatti, non basterebbe. Ecco quindi, con il post di oggi, che vi volevo descrivere le dieci cose principali da fare se si è in vacanza, o di passaggio sui Colli Euganei, in base alla mia esperienza.

cosa vedere sui colli euganei
l'antico ingresso a Villa Barbarigo
Per il soggiorno ho scelto di dormire presso un suggestivo agriturismo situato in posizione panoramica e dagli ambienti di charme. Parlo dell'agriturismo Terre Bianche (info: agriturismo Terre Bianche), uno splendido rifugio nella natura rigogliosa dei Colli Euganei. Tutto il bello della vita di campagna con una vista di incomparabile bellezza sull’oliveto, sul vigneto ed il paesaggio collinare circostante si trovano all'interno di questa azienda che produce un ottimo olio extravergine di oliva.
Qui si può veramente respirare la classica atmosfera collinare, immersi nella natura e soggiornando in appartamenti luminosi e dalle calde atmosfere.

cosa vedere sui colli euganei
agriturismo Terre Bianche

cosa vedere sui colli euganei
interni di charme

cosa vedere sui colli euganei

Poi, una volta fatta la prima ricca colazione all'aperto, è stato un gioco da ragazzi partire alla scoperta del territorio.
Pronti a scoprire le 10 cose che si possono fare sui Colli Euganei? Partiamo!

1) PEDALARE A PIU' NON POSSO
Lungo l'anello dei Colli Euganei. Questo itinerario consente di compiere l'intero giro del sistema collinare ricco di punti di interesse storico, idraulico e naturalistico. Il percorso è attrezzato con segnaletica cicloturistica E2 e ha una lunghezza di 78 km. Calcolate una giornata intera per percorrerlo perchè le soste volendo sono numerose!

2) SCOPRIRE I GIARDINI STORICI PIU' BELLI
Come non rimanere affascinati dalle sfarzose ville e dai magnifici giardini appartenenti in passato alle nobili famiglie veneziane e padovane? Nulla può superare Villa Barbarigo a Valsanzibio nella spettacolarità teatrale del suo imbarcadero, che fu costruito per accogliere intere barcate di eccentrici nobili veneziani.

cosa vedere sui colli euganei
villa Barbarigo

All'interno un grande giardino barocco che nasconde un enigmatico percorso di purificazione dell'anima tra alberi secolari, labirinti, simboli e allegorie. Consiglio di prendere parte ad una visita guidata per capire a pieno il significato di questo giardino.
Bellissimi anche i giardini del Catajo, Villa Emo e di Villa Papafava dei Carraresi a Rovolon, con all'interno una grotta davvero suggestiva.

vedere i colli euganei
le grotte di villa Papafava
3) PARADISO PER LE CAMMINATE
Complici le basse altitudini, i Colli Euganei sono il posto ideale dove praticare trekking in tutta sicurezza. Da menzionare l'Alta Via dei Colli che attraversa quasi tutto il sistema collinare per una lunghezza di 41 km da effettuare in 12 ore. 

cosa vedere sui colli euganei
trekking sul monte Venda

cosa vedere sui colli euganei
vista verso Padova
Per i meno allenati consiglio di fare il giro ad anello del monte Venda passando per il monastero degli Olivetani. Si parte da Casa Marina e si seguono le indicazioni per “Sentiero Monte Venda G.G.Lorenzoni”, un'escursione di 6 km per 250 metri di dislivello. Calcolate circa 2-3 ore.

4) CIMENTARSI CON L'ARRAMPICATA
Se trekking e percorsi ciclistici non dovessero bastare, l'arrampicata è quello che ci vuole! La palestra di Rocca Pendice a Teolo rappresenta un punto di riferimento per gli esperti scalatori e luogo di allenamento per le scuole di alpinismo presenti in tutta la provincia di Padova. Proprio vicino all'agriturismo Terre Bianche, è la più famosa di tutta la zona ed è caratterizzata da pareti verticali che interrompono il dolce profilo delle colline circostanti.

5) VISITARE VILLA DEI VESCOVI
Una delle ville venete più belle dei Colli Euganei è Villa dei Vescovi a Luvignano di Torreglia. Di proprietà del FAI, il palazzo, immerso nelle vigne, si colloca in una posizione scenografica rispetto alle colline circostanti. Consiglio di prendere parte ad una delle tante visite guidate che si organizzano.

cosa vedere sui colli euganei
Villa dei Vescovi
6) ANDAR PER CANTINE
Una delle cose da fare assolutamente sui Colli Euganei è degustare i vini del territorio. Seguendo l'itinerario della Strada del Vino Colli Euganei, potrete trovare un'infinità di cantine e locali tipici dove fermarvi e fare un assaggio magari di un Fior d'Arancio, il DOCG d'eccellenza del territorio.

cosa vedere sui colli euganei
tour dei locali tipici

cosa vedere sui colli euganei
andar per cantine
Per conoscere i migliori locali tipici, leggete il mio post “itinerario per cantine sui Colli Euganei”.

7) TOCCARE CON MANO LA POESIA
Il borgo del poeta, Arquà Petrarca, è di sicuro il più bello in assoluto. Nella lista dei borghi più belli d'Italia, colpisce per la sua bellezza e per quell'atmosfera medievale che ancora conserva.

cosa vedere sui colli euganei
casa del Petrarca

colli euganei
Arquà Petrarca
Da sempre, le spoglie del poeta sono conservate nel sarcofago che si innalza nel piazzale della chiesa parrocchiale, mentre la sua antica dimora è diventata un piccolo museo. Effettuate la visita ad Arquà Petrarca durante la settimana, evitando così la folla dei weekend.

8) RILASSARSI NEL CENTRO TERMALE PIU' GRANDE IN EUROPA
Principale attrazione turistica della zona è il bacino delle Terme Euganee, rinomata meta per soggiorni all'insegna del benessere e relax.
Le acque salso-bromo-iodiche, che sgorgano in una vasta area al margine nord-orientale dei
Colli Euganei, hanno proprietà termominerali uniche al mondo e vengono utilizzate sia per trattamenti terapeutici che estetici.

terme euganee
piscine termali Abano Ritz

L'origine delle fonti termali è direttamente collegata alla particolare geologia del territorio. Le acque meteoriche provenienti dalle Prealpi defluiscono nel sottosuolo calcareo-dolomitico fino a profondità di oltre 3000 mt, raggiungendo temperature molto elevate (oltre 87°C) e arricchendosi di sali minerali. Dopo aver percorso circa 80 km, incontrano in corrispondenza dell'area euganea strati impermeabili di rocce magmatiche, che favoriscono la loro risalita in superficie per effetto delle geotermia.
Per vedere da dove vengono ricavati i famoso fanghi termali, vi consiglio di fare una gita al laghetto della Costa vicino Arquà Petrarca, oppure a quello di Lispida. La presenza di acqua termale e il fondale limaccioso hanno reso in passato il lago adatto all'estrazione dei preziosi fanghi terapeutici utilizzati presso gli stabilimenti termali di Abano e Montegrotto, che oggi vengono principalmente estratti dal vicino laghetto di Lispida, anch'esso alimentato da polle di acque solforose che hanno acquisito calore grazie al noto circuito idrologico di tipo geotermale

cosa vedere sui colli euganei
i laghetti termali
9) AMMIRARE IL TRAMONTO
Ovviamente dal pianoro del Mottolone. Si parte a piedi da Arquà Petrarca, ma volendo si può arrivare anche in macchina, e si raggiunge questo balcone naturale con una vista mozzafiato sui colli. Anche qui meglio venire durante la settimana per godersi al meglio questo spettacolo!

cosa vedere sui colli euganei
pianoro del Mottolone
10) DORMIRE NELL'AGRITURISMO PIU' BELLO
Dopo tutte queste attività è stato bello tornare all'agriturismo Terre Bianche e rilassarsi sull'amaca nel verde del grande giardino e approfittare della sauna finlandese sul vigneto per un profondo benessere, ammirando un panorama incantevole. Una sensazione di pieno benessere e libertà. 


relax presso l'agriturismo Terre Bianche


 
colli euganei
sauna in giardino

Ottimi gli appartamenti, anch'essi con vista, perfettamente arredati e con una cucina super attrezzata, per vivere in totale autonomia un soggiorno nella natura.

6 appartamenti da fascino unico
Ambiente accogliente e familiare grazie alla presenza discreta di Angela, con cui è piacevole intrattenersi a chiacchierare a colazione (prenotabile su richiesta). Una colazione che comprende i sapori tipici dei Colli e dell'orto del Terre Bianche, tra cui lo strudel di mele, rigorosamente fatto in casa e con le mele del giardino, marmellate, succhi biologici, il modo ideale per iniziare una giornata sui Colli Euganei in totale contatto con la natura.

Se siete alla ricerca su dove dormire in zona Colli Euganei, Abano o Padova, questo è l'indirizzo che fa per voi. Condizioni speciali per i lettori del blog, utilizzando il codice #montagnadiviaggi.

Contatti:
Agriturismo Terre Bianche
Via Pastorie 23
Teolo (PD)
Web: agriturismo Terre Bianche
Email: info@terrebianche.it

ALTRE COSE DA FARE SUI COLLI EUGANEI:

0 commenti:

Posta un commento