Cosa vedere a Bolzano in un giorno: 16 cose da non perdere

Cosa vedere a Bolzano in un giorno? Molte volte mi è chiesto sui social o via mail, quali sono i post più importanti da vedere a Bolzano.

Bolzano merita sempre una visita, indipendentemente dallo scopo del vostro soggiorno. All'ombra delle Dolomiti le giornate non trascorrono solo all'insegna dello sport, del wellness e della buona tavola. Anche la cultura ha la sua parte, e Bolzano è la tappa a cui vale la pena di dedicare tempo e attenzione. In città e nei dintorni ci sono infatti, musei, castelli e diverse attrazioni di eccezionale valore.

Con il post di oggi voglio descrivervi il mio itinerario classico di visita di Bolzano e poi qualche consiglio sui dintorni da vedere, se per caso avete più di un giorno a disposizione.

 

bolzano cosa vedere

 

NB. Se siete alla ricerca di una visita con guida, vi consiglio le visite guidate di Bolzano organizzate dall'agenzia Civitatis di due ore per il centro città. Nel link troverete tutte le date.

Pronti a scoprire cosa si può vedere a Bolzano? Partiamo!


1. PIAZZA WALTHER
Piazza Walther c'e il cuore della città, il suo salotto buono , intitolata a Walther von der Vogelweide la cui statua di trova al centro della piazza. La postura, rivolta verso sud, era la una risposta del governo austroungarico alla statua che Trento aveva eretto a Dante.

Tutta la piazza è circondata da bellissimi ed eleganti caffè, ed è sede in inverno dell'importante mercatino di Natale.

 

 

bolzano cosa vedere

2. DUOMO

Sul lato sud-ovest troviamo il Duomo, a mio avviso meglio dall'esterno, con il suo campanile e il suo tetto policromo, coperto da tegole smaltate.

L'interno, invece, lo trovo sempre abbastanza buio, una costante comunque del gotico nordico.

 

bolzano cosa vedere

3. CHIESA DEI DOMENICANI

Poco più avanti del Duomo, oltre via Posta, merita una visita la Chiesa dei Domenicani. Qui pochi sanno che si nasconde una piccola cappella degli Scrovegni di Bolzano. Ebbene si, a fianco del coro, la cappella di San Giovanni è decorata da affreschi di scuola giottesca dove vengono raffigurate Storie del Battista e un ciclo dedicato alla Madonna.


bolzano cosa vedere

4. PIAZZA DEL GRANO
Ritorniamo nei miei passi verso piazza Walther e raggiungiamo piazza del Grano dove spicca la casa della Pesa, così chiamata perché fino al 1780 vi si trovava la pesa pubblica; sulla facciata si vedono resti di affreschi seicenteschi. 

 

 bolzano cosa vedere


5. VIA DEI PORTICI
Dalla piazza del Grano arriviamo in Via dei Portici, la via più importante di Bolzano. Gli edifici risalgono quasi tutti al periodo tardogotico; la loro caratteristica principale sono le facciate strette, intarsiate dai caratteristici bovindi (balconi chiusi con finestre) usati dai commercianti per controllare la via.


bolzano cosa vedere

bolzano cosa vedere

 

6. PIAZZA DELLE ERBE

Alla fine di Via dei Portici usciamo in Piazza delle Erbe, cinta da caratteristici palazzetti, il luogo del mercato della frutta con bancarelle permanenti che espongono in bell'ordine frutta ortaggi, speck e salumi, formaggi, pane e fiori. La piazza delle Erbe fu realizzata nel Duecento interrando il fossato che circondava le mura.

 

Il mercato di Piazza delle Erbe è uno dei luoghi più suggestivi di Bolzano. Dove un tempo le donne dei villaggi si davano appuntamento per vendere i prodotti delle loro malghe, oggi è sorto questo mercato aperto tutti i giorni.

 

bolzano cosa vedere

7. SAN FRANCESCO

Proseguiamo su tutta la piazza ed arriviamo alla gotica chiesa dei Francescani, con un grazioso chiostro trecentesco su colonnine. 

 

bolzano cosa vedere


8. MUSEO ARCHEOLOGICO
Prossima tappa: il Museo Archeologico dell'Alto Adige, meta ogni anno di migliaia di visitatori che arrivano da tutto il mondo per vedere Otzi, la più antica mummia naturale mai ritrovata, scoperta nel 1991 sul ghiacciaio del Similaun in Val Senales nei pressi del rifugio Bellavista.


Avevo già visitato il museo tempo fa, ma grazie alla Bozen Card, ricevuta in hotel, ho voluto lo stesso entrare (ingresso gratuito con la card) per andare a "salutare"  Otzi. La mummia si osserva da un piccolo oblò e ammetto che è una vera emozione; il resto del museo, invece, mi ha lasciato un po' indifferente come la volta scorsa. 

Per orari e info, visita il sito del Museo Archeologico Bolzano


9. PRANZO AL SACCO PRESSO IL PARCO SUL FIUME TALVERA

Tempo di pranzo e sosta sulle panchine del parco sul lungo fiume Talvera a mangiare il pranzo al sacco.


10. CASTEL RONCOLO
Non abbiamo scelto a caso questa location: dal lungo Talvera parte la passeggiata che conduce in circa 40 minuti a Castel Roncolo. Il percorso segue il corso del fiume e lo attraversa alla fine della valle con un ponte, poi, ancora qualche minuto di cammino, e si arriva ai piedi del castello. Un ripido sentiero conduce alla biglietteria dove ogni pomeriggio (da marzo a novembre) si può prendere parte ad una visita guidata con un piccolo supplemento sul prezzo d'ingresso.

 

bolzano cosa vedere

Castel Roncolo è anche chiamato il maniero illustrato per la quantità e qualità di affreschi presenti all'interno delle sue sale.


bolzano cosa vedere


In effetti, non appena si visitano le prime stanze, sembra di entrare in un'altra realtà. La decorazione delle sale è la più articolata testimonianza della pittura medievale di soggetto profano in Europa, un vero squarcio di conoscenza sulla cultura cortese del gotico internazionale: scene di caccia, di danza, tornei cavallereschi, stemmi nobiliari e intrighi di famiglia. 

 

Alla fine la visita è stata davvero interessante e consiglio a tutti di lasciare per un po' il centro di Bolzano e visitare Castel Roncolo. Se non si vuole fare la passeggiata a piedi c'è un servizio di navetta che conduce dal centro città al castello.

Per maggior info visita il sito di Castel Roncolo

Vedi anche: I castelli più belli dell'Alto Adige


11. MONUMENTO ALLA VITTORIA

Ritorniamo di nuovo sul ponte nei pressi del fiume Talvera, e facciamo una deviazione a destra fino al monumento alla Vittoria. La parte immediatamente visibile è un grande arco di trionfo eretto dal regime fascista tra il 1926 e il 1928, proprio sul luogo dove si trovava il monumento ai caduti del 2° reggimento dei Tiroler Kaiserjager, che venne demolito.

 

Vi invito a leggere il mio post “ l'italianizzazione forzata dell'Alto Adige durante il fascino” per capire quello che è successo in questa provincia dopo la fine della Grande Guerra con il fascismo.


bolzano cosa vedere


12. SOSTA STRUDEL DI MELE

Rientriamo un po' stanchi, dopo tutto questo camminare, in centro a Bolzano e facciamo  una meritata sosta in pasticceria. Ebbene si, il pranzo al sacco non è stato sufficiente :((

In mattinata avevo visto la vetrina della pasticceria Lintner Konditorei, e così, visto che siamo ancora nei paraggi, prendiamo una bella fetta di strudel di mele con panna. Ottimo!

 

bolzano cosa vedere

 

13. VIA BOTTAI

La nostra visita di Bolzano è quasi terminata. Rimane del tempo per passeggiare lungo l'elegante via Argentieri e per via dei Bottai, l'antico ingresso in città per chi proveniva dalla Valle Isarco, affollata di locande e osterie con le elaborate insegne in ferro battuto (un po' come a Chiusa).

 

bolzano cosa vedere

 

In pochi minuti ritorniamo in piazza Walther, dove abbiamo iniziato il nostro itinerario questa mattina.

 

DINTORNI DI BOLZANO:

Questo è il mio itinerario base su cosa vedere a Bolzano in un giorno. Poi ci sono tutti i dintorni che meritano di essere scoperti attraverso bellissime passeggiate tra vigneti e boschi, a cominciare da:

 

14. ALTOPIANO DEL RENON

L'altopiano del Renon si raggiunge dal cento di Bolzano con una funivia che conduce a Soprabolzano. Qui potete andare alla scoperta delle varie camminate a tema, delle piramidi di terra, il tutto muovendosi con il trenino del Renon.

 

bolzano cosa vedere

15. COLLE/KOHLERN

Potete raggiungere il paesino di Colle con la funivia più antica del mondo, poi salire sulla torre panoramica di legno e ammirare le antiche case di villeggiatura.

 

bolzano cosa vedere

 

16. STRADA DEL VINO DELL'ALTO ADIGE

In breve tempo si può raggiungere la Strada del Vino dell'Alto Adige facendo una bella sosta ai laghi di Monticolo e una visita ai centri di Appiano e Caldaro.

 

bolzano cosa vedere


INFO UTILI:

Dove Dormire

Ho soggiornato diverse volte a Bolzano e dintorni e penso di essere in grado di saper consigliare bene dove dormire. Ecco qui sotto le mie proposte;


PARKHOTEL LAURIN, 4*S

In pieno centro a Bolzano, questo hotel rappresenta la storia dell'ospitalità di Bolzano e dell'Alto Adige. Entrare qui è come fare un salto indietro nel tempo, tra decorazioni liberty e belle epoque. Camere luminose, vasto parco privato, raffinato ristorante e il bellissimo Laurin Bar, aperto anche agli esterni, con affreschi alle pareti.

Vedi: Parkhotel Laurin

 

bolzano cosa vedere

bolzano cosa vedere
 

HOTEL WEIHREROF, 4*

Ci spostiamo sull'altopiano del Renon, questo hotel è situato sulle rive del lago di Costalovara, offre un vasto giardino con isolotto sul lago privato (dove volendo si può consumare in modo esclusivo la prima colazione), camere nuovissime con legno di cirmolo e spa panoramica.

Vedi: Hotel Weihrerhof

 

bolzano cosa vedere

 

HOTEL BEMELMANS, 4*

A Collalbo, sempre sul Renon, l'hotel Bemelmas può vantarsi di aver ospitato ospiti illustri come Nietzsche. Camere di gran stile, con tantissimi fiori nei balconi, spa con piscina interna ed esterna, ristorante e bar all'aperto sulla piazzetta del paese.

Vedi: HotelBemelmans

 

bolzano cosa vedere


GASTHOF KHOLERN, 4*

Ci spostiamo sul versante opposto e raggiungiamo Colle/Kohlern. Qui troviao il Gasthof Kohlern, un'antica locanda dove tutto è panoramico e tipico tirolese: dal ristorante in legno, alle camere, finendo con la infinity pool del centro benessere

Vedi: Gasthof Kohlern

 

bolzano cosa vedere

 

HOTEL TEUTSCHAUS, 3*

Un po' più distante dalla città, questo hotel di 3 stelle permette di godere della tranquillità di uno dei caratteristici paesi lungo la Strada del Vino, soggiornando nel segno della tradizione e del buon gusto. Ottimo il ristorante (in estate in giardino con pergola) e la piscina esterna!

Vedi: Hotel Teutschaus

 

bolzano cosa vedere

 

Non perderti inoltre la sezione dedicata alle OFFERTE SPECIALI con una ricca selezione di proposte e esperienze in esclusiva per i lettori del blog, e quella dedicata a tutti gli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza!


Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING e all' ALTO ADIGE



24 commenti:

  1. Il chiostro ancora non l'ho visitato. Ma farò in modo di farlo presto.
    Bellissima Bolzano.
    Un abbraccio
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  2. Lovely place for strolling!

    Have a great new month October :)

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  3. Conosco bene Bolzano ci sono state tantissime volte e ce sempre qualcosa da scoprire. Belle immagini ottima la Bratwurst Apfelstrudel ottimo ma lo preferisco senza panna magari con frutti di bosco caldi.
    Buona fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah si lo stridel di mele di solito è accompagnato con crema di vamiglia calda :)) ma non si può avere tutto :((

      Elimina
  4. una bellissima città! ottima descrizione

    RispondiElimina
  5. Otzi! Già lui da solo vale il viaggio!

    RispondiElimina
  6. Bell' articolo e belle foto, complimenti!

    RispondiElimina
  7. una bellissima città! ci sono stato per i mercatini

    RispondiElimina
  8. Bolzano è una meraviglia, un piccolo scrigno e poi quest'estate ho scoperto la cappella di San Giovanni e il quartiere di Gries - S. Quirino. Vale la pena di andarci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh quella non è fatto a tempo :( sarà per la prossima volta!

      Elimina
  9. Grazie! Questo articolo mi é stato di fondamentale utilità per programmare la mia breve visita a Bolzano. Chiara

    RispondiElimina
  10. Ottimo blog, ben fatto. Vorrei organizzare 3 notti a bolzano per l'immacolata. Sto scegliendo un posto dove soggiornare e vorrei sfruttare una giornata per una gita fuori porta o alle terme o a sciare. Consigli? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, per le terme potresti andare a merano e bressanone, per sciare, invece, hai solo che l'imbarazzo della scelta. da bolzano comuqnue il più vicino e obereggen

      Elimina