Cosa vedere a Klagenfurt e dintorni: un itinerario per il centro e in bici sul lago

Klagenfurt e il lago Woerthersee sono le destinazioni di questo weekend in terra austriaca, un weekend tra centri storici dal fascino alpino, giri in bici e crociere sul lago, il tutto circondati dalla bellezza delle montagne della Carinzia.
Due giorni molto intensi dove ho deciso di tenere Klagenfurt come punto base per le mie visite e da qui muovermi con i mezzi pubblici, sempre ottimi qui in Austria.

cosa vedere a klagenfurt
Maria Woerth, sulle rive del lago Woerthersee
Ma vediamo le cose con ordine.

I GIORNO
VISITA DI KLAGENFURT
Il primo giorno l'ho dedicato alla visita di Klagenfurt, il capoluogo della Carinzia, una città dall'aspetto settecentesco, con vie larghe e rettilinee, e con un centro storico perfetto da scoprire a piedi.
Arrivo a Klagenfurt con il comodo autobus da Venezia, tempo per sistemare i bagagli in hotel e inizio la visita della città a Neuer Platz, la piazza nuova, fiancheggiata da palazzi antichi e moderni, ombreggiata da grandi platani ed ornata al centro dal Lindwurm, la fontana del drago, simbolo della città.

cosa vedere a klagenfurt
Neuer Platz a Klagenfurt
Sempre sulla piazza, faccio una sosta foto per ammirare il municipio, Neues Rathaus e mi dirigo poi verso la piazza vecchia, Alter Platz, in realtà una lunga via del centro storico che conserva l'impronta medievale.

cosa vedere a klagenfurt
Alter Platz
Poco distante trovo il Landhaus, il palazzo del governo regionale, un edificio a ferro di cavallo intorno a una corte, con due slanciate torri dalla copertura barocca, tipica della Carinzia. All'interno si può visitare la grande sala Wappensaal, ornata di affreschi che narrano la storia della Carinzia e da 665 stemmi di famiglie nobili. Davvero interessante e di sicuro merita una visita.

cosa vedere a klagenfurt
Landhaus
Prossima tappa: chiesa di S. Egidio. Ero già stato qui durante i mercatini di Natale, una chiesa gotica, rifatta nel 1692, con un'alta torre (92 m) sulla facciata. Vi consiglio di salire in alto per ammirare lo splendido panorama e magari anche per parlare con Horst, è lui ora il guardiano della torre e conosce tutta la storia e i segreti della gente che ha vissuto qui. La torre in passato era un punto di osservazione eccezionale su tutti i dintorni della città, e molto spesso, quando si avvistava l'arrivo di un nemico, come ad esempio l'esercito turco, veniva lanciato l'allarme e una serie di fuochi si accendevano sulle cime delle montagne, in modo da avvisare le popolazioni, anche nelle vallate più distanti, dell'imminente pericolo.

cosa vedere a klagenfurt
panorama dalla torre di S. Egidio
 
austria


Pausa veloce per il pranzo e via di nuovo in marcia abbandonando il centro storico e arrivando ai piedi della collina di Kreuzbergl. Qui visito la bellissima chiesa barocca con terrazza panoramica e con vicino un'area verde dove si può camminare tra sentieri e boschi nel silenzio più assoluto. Sembra incredibile che il caos del centro cittadino sia distante solo pochi minuti a piedi :))
Ormai il mio itinerario per Klagenfurt sta volgendo al termine, meriterebbe una visita anche il museo regionale della Carinzia, ma purtroppo sarà per la prossima volta. Ora mi attende una bella sosta in pasticceria per uno strudel di mele e un meritato riposo in albergo:)

STRUDEL
una sosta dopo tanto camminare
II GIORNO:
IN BICI SUL LAGO WOERTHERSEE
Avendo la giornata intera a disposizione, ne ho approfittato per visitare i dintorni di Klagenfurt in bicicletta. Qui in Carinzia sono all'avanguardia con le piste ciclabili, a testimonianza la pista ciclabile sulla Drava classificata a 5 stelle per qualità delle infrastrutture. Quella che farò io oggi, invece, sarà la pista ciclabile che costeggia il lago di Woerthersee fino al paese di Velden, altra meta famosa per i mercatinidi Natale.


laghi Carinzia
si parte da Klagenfurt in bici

Noleggio la bici a Klagenfurt (il servizio Nextbike è molto semplice e comodo da usare) e via subito in sella sulle due ruote tenendomi sulla sinistra le rive del lago. A tratti la pista costeggia la strada e in altri momenti scende vicinissimo al Woerthersee, in totale sono circa 25 km da fare in tutta calma. La cosa divertente è che ci si può fermare quando si vuole e magari si può fare un tuffo sulle acque del lago dove in estate raggiungono temperature di 28 gradi!


laghi Carinzia
soste lungo il percorso
Faccio sosta nel grazioso paesino di Krumpendorf e poi, prima di Poertschach am Woerthersee, mi fermo a visitare la storica centrale idroelettrica di Forstesee. Visto la vicinanza, ne approfitto per una breve pausa a Poerschach, paesino situato su una penisola della riva settentrionale dal bellissimo panorama.
Una piccola passeggiata per il centro e mi metto di nuovo in bici seguendo la segnaletica della ciclabile fino alla mia meta: Velden!

PASSEGGIATA PER VELDEN
Velden mi accoglie in tutta la sua bellezza: una baia all'estremità del lago con una splendida vista su tutte le montagna circostanti!

laghi Carinzia
arrivato a Velden
Lascio la mia bici in sicurezza e passeggio su lungolago dove si trovano i simboli della cittadina, il castello del tardo XVI (ora hotel) e il casinò. Per chi ha voglia di tentare la fortuna qui è sul posto giusto :))

laghi Carinzia
il castello di Velden
Io, invece, ne approfitto per pranzare ( dopo tutto questo pedalare è venuta una gran fame) ed è il momento di tornare a Klagenfurt. Come ? Non di certo in bici, ma con la crociera che collega tutti i paesi del lago, diverse volte al giorno. Consiglio sempre di controllare bene gli orari prima di partire.

IN CROCIERA SUL LAGO
Visto che sono in anticipo sulla tabella di marcia, compro il biglietto giornaliero e salgo con la mia bici a bordo, godendomi tutto lo spettacolo del lago Woerthersee comodamente seduto in battello.

laghi Carinzia
battello della navigazione sul lago
Ovviamente si può scendere in qualsiasi fermata e prendere il battello successivo, cosa che io ho fatto in località Maria Woerth, dove, su un rilievo all'estremità della penisola, circondata da un piccolo cimitero si trova la romanico-gotica Pfarrkirche, davvero bella e suggestiva.

maria woerth
sosta a Maria Woerth
Se avanza tempo, consiglio di salire lungo la strada panoramica che conduce alla Pyramidenkogel, un'avveniristica torre di 90 metri da cui si apre un fantastico panorama sul lago, sulle Caravanche e sulle Alpi Giulie. Per raggiungerla si può prendere una navetta che parte da Maria Woerth oppure con i mezzi propri.

laghi Carinzia
Piramidenkogel
Siamo alla conclusione di questo itinerario sul lago Woerthersee. Riesco a prendere in tempo il battello delle 16.25 che mi riporta, in 45 minuti, a Klagenfurt, finendo in questo modo una bellissima gita, unica nel suo genere, che abbina bici, battello e panorami mozzafiato.
Una piccola anteprima di tutte le bellezza che ci sono qui in Carinzia che spero di approfondire molto presto.

Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale di Vacanze in Carinzia

3 commenti:

  1. ci sono passata al volo durante la nostra vacanza in Austria ma visto le bellezze che hai mostrato mi sa che devo tornarci e visitarla per bene!

    RispondiElimina
  2. Irresisitibile Klagenfurt, un viaggio molto indovinato

    RispondiElimina