Il respiro degli alberi, camminare scoprendo l'anima del bosco

Una facile escursione immersa nel bosco, dai panorami mozzafiato, che permette di scoprire l'anima degli alberi. Siamo a Lavarone, sull'Alpe Cimbra, e quello che vi presento oggi è il sentiero “Il Respiro Degli Alberi, un percorso tematico, a carattere permanente, di arte contemporanea che si snoda per circa 2,5 km con scorci bellissimi sulle montagne circostanti.
 
il respiro degli alberi

 

Il Respiro degli Alberi è un'escursione fattibile tutto l'anno, con le ciaspole in inverno e scarponcini da trekking in estate :)

Punto di partenza è il piccolo parcheggio presso la frazione di Lanzino. Da qui seguo le indicazioni per il collegamento Sentiero Il Respiro degli Alberi e, subito dopo l'abitato, giro a sinistra fino a raggiungere il punto iniziale  della camminata.



il respiro degli alberi


il respiro degli alberi


il respiro degli alberi




Il sentiero è per la maggior parte in leggera salita, fin da subito si incontrano sculture ed opere d'arte con relativa descrizione (per fortuna), in tutti i casi, l'elemento conduttore delle singole opere è l'albero quale elemento di vita. 
Ogni scultura, creata con differenti tipi di legno, è una riflessione che si fonde con tutto l'ambiente circostante.
 
 
il respiro degli alberi

 
 
Incontro così le “Memorie di un Bosco”, la “Virtuosa Natura”, le “Radici dell'Anima” (la mia preferita) e molte altre opere che mi accompagnano lungo il sentiero.



il respiro degli alberi


il respiro degli alberi

il respiro degli alberi



Ad un certo punto il tracciato fa una curva a destra e permette, da qui in poi, di ammirare splendidi panorami sulla Vigolana, con in primo piano il Becco di Filadonna e il torrente Centa, sulla Valsugana e, in lontananza, sulle Dolomiti di Brenta di Madonna di Campiglio e Molveno.




il respiro degli alberi


Ormai manca davvero poco al punto più importante dell'intera escursione: il balcone panoramico situato a strapiombo sulla Valsugana con stupende viste sul lago di Caldonazzo innevato e sulla Valle dei Mocheni.

trentino neve


il respiro degli alberi


Ovviamente foto a manetta e ritorno al punto di partenza seguendo lo stesso sentiero dell'andata. 
Volendo si può effettuare anche un giro ad anello: durante il rientro seguite la segnaletica per le sorgenti e immergetevi all'interno del bosco fino a spuntare nella frazione di Bertoldi. Da qui lungo la strada asfaltata si rientra al parcheggio.
 
Calcolate un'ora/un'ora trenta per l'andata, incluse le soste per ammirare le sculture.
 
NB. Per altre uscite con le ciaspole da fare in zona, leggi il mio post 9 itinerari Ciaspole Alpe Cimbra



LAGO DI LAVARONE
 
Una volta finita l'escursione sul sentiero Il Respiro Degli Alberi,  raggiungo, sempre a piedi (volendo si può arrivare anche in macchina), il vicino lago di Lavarone,  uno dei laghi più antichi dell'intero arco alpino. 
In inverno è quasi sempre ghiacciato ed è davvero suggestivo poter camminare immersi in questo panorama bianco. 
Calcolate circa trenta minuti per fare il giro del lago. 
 


il respiro degli alberi


Sempre nei dintorni di Lavarone vi consiglio di fare anche una breve visita al forte Belvedere, una tra le più grandi fortezze realizzate dal Genio militare austro-ungarico. Avevo visitato il forte tempo fa in estate, in inverno, purtroppo, è chiuso, ma anche solo ammirarlo dall'esterno è sufficiente per rendersi conto dell'imponenza di questa struttura. 
 
Per orari, visite e altre informazioni potete consultare il sito: http://www.fortebelvedere.org
 
Per saperne di più vi invito a leggere il mio post dedicato ai forti della Grande Guerra sugli altipiani trentini e la sezione del blog sulla Grande Guerra
 
 
 
INFO UTILI:
Per maggiori informazioni su camminate invernali e ciaspolate da fare in zona, visita il sito ufficiale dell'APT ALPE CIMBRA
 
DOVE DORMIRE:
A Lavarone vi consiglio di dormire presso  l'hotel Bertoldi, un ottimo 3 stelle, semplice e tradizionale, con camere rinnovate e una piccola  spa che offre  una bellissima vasca idromassaggio, sauna finlandese, bagno turco e zona relax, l'ideale per recuperare forze e energie dopo lunghe camminate.



il respiro degli alberi
sauna presso l'hotel Bertoldi

il respiro degli alberi


Vedi anche la sezione dedicata alle escursioni TREKKING , al TRENTINO e alla montagna OLTRE LO SCI 


VEDI ANCHE:


4 commenti: