Il respiro degli alberi, camminare scoprendo l'anima del bosco

Una facile escursione immersa nel bosco, dai panorami mozzafiato, che permette di scoprire l'anima degli alberi. Siamo a Lavarone, sull'Alpe Cimbra, e quello che vi presento oggi è il sentiero “Il Respiro Degli Alberi, un percorso tematico, a carattere permanente, di arte contemporanea che si snoda per circa 2,5 km con scorci bellissimi sulle montagne circostanti.

il respiro degli alberi
il lago di Caldonazzo visto dal sentiero Il Respiro degli Alberi
Prima di affrontare questa camminata, inizio la mia giornata con un'ottima colazione a base di prodotti locali, yogurt di malga brioches calde e pane appena sfornato, l'ideale per passare una giornata sui monti. Qui a Lavarone soggiorno presso l'hotel Bertoldi, un ottimo tre stelle a conduzione familiare, situato in centro paese e dal tipico charme dei piccoli hotel di montagna. 


il respiro degli alberi
colazione all'hotel Bertoldi di Lavarone
La posizione dell'hotel Bertoldi è perfetta per scoprire il sentiero “Il Respiro degli Alberi”. Infatti, non serve neppure spostare la macchina e si può partire per l'escursione direttamente dell'hotel. Un'escursione fattibile tutto l'anno, con le ciaspole in inverno e scarponcini da trekking in estate :)
Dal parcheggio della località Chiesa mi dirigo verso la strada che conduce a Folgaria. Giunto al bivio che porta in località Gionghi, seguo dritto e trovo, subito sulla destra, un sentiero di ghiaia che conduce all'inizio vero e proprio del sentiero.


il respiro degli alberi
inizio percorso

Il sentiero è per la maggior parte in leggera salita, fin da subito si incontrano sculture ed opere d'arte con relativa descrizione (per fortuna), in tutti i casi, l'elemento conduttore delle singole opere è l'albero quale elemento di vita. Ogni scultura, creata con differenti tipi di legno, è una riflessione che si fonde con tutto l'ambiente circostante.
Incontro così le “Memorie di un Bosco”, la “Virtuosa Natura”, le “Radici dell'Anima” (la mia preferita) e molte altre opere che mi accompagnano lungo il sentiero.


il respiro degli alberi
prime o


il respiro degli alberi
segnaletica

Ad un certo punto il tracciato fa una curva a destra e permette, da qui in poi, di ammirare splendidi panorami sulla Vigolana, sulla Valsugana e, in lontananza, sulle Dolomiti di Brenta.

il respiro degli alberi
vista verso le Dolomiti di Brenta

il respiro degli alberi
Radici dell'Anima

il respiro degli alberi

Ormai manca davvero poco al punto più importante dell'intera escursione: il balcone panoramico situato a strapiombo sulla Valsugana con stupende viste sul lago di Caldonazzo. Purtroppo non ho avuto fortuna con il tempo: la forte nebbia che ha colpito duramente la pianura, in questi ultimi giorni, è arrivata anche qui, e così il panorama oggi non è limpido come dovrebbe, ma penso che le foto qui sotto possano dare almeno un'idea sulla bellezza del posto.

il respiro degli alberi
vista dal belvedere

il respiro degli alberi

Ovviamente foto a manetta e ritorno all'hotel Bertoldi seguendo lo stesso sentiero dell'andata. Con la bella stagione si può compiere un bel giro ad anello che collega il piccolo cimitero di guerra alla località Bertoldi per poi arrivare al punto di partenza.
Calcolate un'ora/un'ora trenta per l'andata, incluse le soste per ammirare le sculture.

il respiro degli alberi
rientro a Lavarone
Ora di pranzo e ne approfitto per un po' di riposo presso il ristorante pizzeria Belvedere a Lavarone, un ambiente semplice e curato con cucina tipica e porzioni abbondanti :)

il respiro degli alberi
pranzo presso il ristorante Belvedere

Vicinissimo alla pizzeria trovo il Forte Belvedere, una tra le più grandi fortezze realizzate dal Genio militare austro-ungarico. Avevo visitato il forte tempo fa, oggi, purtroppo, lo trovo chiuso per il periodo invernale, ma anche solo l'esterno basta per rendersi conto dell'imponenza di questa struttura. A breve nel blog vi racconterò tutta la sua storia. 
Per orari, visite e altre informazioni potete consultare il sito: http://www.fortebelvedere.org/ 
 
Prima di tornare in hotel, faccio un'ultima passeggiata presso il piccolo lago di Lavarone, situato proprio dietro l'hotel Bertoldi, e uno dei laghi più antichi dell'intero arco alpino. In inverno è quasi sempre ghiacciato ed è davvero suggestivo poter camminare immersi in questo panorama bianco. Calcolate circa trenta minuti per fare il giro del lago. 



lago di lavarone
il lago di Lavarone

Dopo tutto questo camminare sulle neve è stato bello poter tornare in hotel e di usufruire dalla piccola ma intima Spa dell'hotel Bertoldi. Una Spa che mi ha davvero sorpreso, con una bellissima vasca idromassaggio, sauna finlandese, bagno turco e zona relax, l'ideale per recuperare forze e energie dopo delle lunghe camminate.


il respiro degli alberi
sauna presso l'hotel Bertoldi

il respiro degli alberi

Ma tutto l'hotel Bertoldi è ideale per il riposo e per una vacanza sull'Alpe Cimbra. Camere in legno nel tipico stile alpino dove potersi rilassare a fine giornata e un ristorante per la mezza pensione che offre un'immersione a 360° gradi sui sapori del territorio con prodotti a km zero grazie a un menu a scelta. 


hotel lavarone

hotel lavarone
camere rinnovate dal fascino alpino

hotel lavarone

Non ultimo, l'ospitalità tipica trentina della famiglia Slaghenaufi sempre disponibile a fornirmi informazioni e consigli utili per organizzare le mie escursioni e passare al meglio il mio weekend a Lavarone.


Informazioni Utili:
HOTEL BERTOLDI
Frazione Chiesa, Piazza Italia
38046 Lavarone - Trento
Tel. 0464.783165
Sito web:   Albergo Bertoldi Lavarone

ALTRE COSE DA FARE SULL'ALPE CIMBRA:


Commenti

Posta un commento

Disclaimer

I contenuti presenti sul blog "Montagna di Viaggi" dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2010 - 2015 Montagna di Viaggi by Andrea Pizzato . All rights reserved Partita Iva 04452280276