9 cose da fare a Brunico in inverno se non si sa sciare

Scoprire una montagna autentica a poca distanza da Plan de Corones, il comprensorio sciistico più frequentato dell'Alto Adige. No, non è fantasia ma è semplicemente quello che ho vissuto il weekend scorso in Val Pusteria e più precisamente a Brunico, tre giorni in Alto Adige oltre allo sci tradizionale.
Molti di voi tempo fa mi avevano chiesto cosa si può fare a Brunico in inverno se non si sa sciare. Beh, ora ho la risposta.


brunico val pusteria
i paesi da cartolina della Val Pusteria

Prima cosa consiglio di soggiornare in un hotel con la Spa. Certo, nei dintorni di Brunico è presente il Cron 4, uno dei centri “termali” più grandi delle Dolomiti ma, visto il prezzo d'ingresso, è meglio usufruire di un centro wellness all'interno di un hotel, gratuito e in Alto Adige sempre di qualità, Nel mio caso sono andato sul sicuro e ho passato tre giorni presso l'hotel Windschar, un hotel di lunga tradizione in Val Pusteria, con oltre 110 anni di storia, un grande centro wellness e un programma di escursioni giornaliere che ti aiuta parecchio nel programmare la propria vacanza.


brunico val pusteria
Spa presso l'hotel Windschar

Tra le attività che si possono fare nei dintorni di Brunico in inverno senza sapere per forza sciare posso citare:

1) CAMMINARE CON CIASPOLE
Tutta la Val Pusteria è un paradiso per le ciaspole. Ho partecipato ad un'escursione organizzata dall'hotel Windschar a Falzes, un paesino tipico di montagna da dove si stacca un sentiero nel bosco ricco di opere d'arte in legno di artisti locali. La camminata continua poi fino al lago d'Issengo e rientra a Falzes dopo tre ore circa.

brunico val pusteria
in cammino sui boschi di Falzes
brunico val pusteria
escursione di gruppo organizzata dall'hotel Windschar
 
2) SCOPRIRE IL MONDO DI GHIACCIO DELLE CASCATE DI RIVA
Vi avevo già parlato in estate delle cascate di Riva a Campo Tures. Trovandomi vicinissimo non ho resistito alla tentazione di vedere le cascate in inverno con ghiaccio e neve. Ed ho fatto bene. Nonostante si riesca a vedere solo la prima cascata ( proseguire per il resto della passeggiata è un po pericoloso per il ghiaccio), l'atmosfera è davvero incantata. Calcolate circa 15 minuti per arrivare alle cascate dal parcheggio.

cascate di riva
le cascate di Riva ghiacciate

cascate di riva


3) RITORNARE AI TEMPI DI DAME E CAVALIERI A CAMPO TURES
Vista la vicinanza delle cascate di Riva, ho approfittato per fare una visita a Campo Tures con il suo Castel Taufers, situato su di una rupe che domina la Valle Aurina ed è uno dei castelli meglio conservati in Alto Adige. L'interno è visitabile anche in inverno e custodisce preziosi affreschi con arredi originali.

camo tures
in centro a campo Tures

4) SCENDERE CON LO SLITTINO A PIU' NON POSSO.. OPPURE A PIEDI
Una bellissima escursione invernale da fare anche senza ciaspole è quella che conduce a al Berggasthof Haidelberg dal paese di Santo Stefano vicino a Riscone. 


brunico val pusteria
a piedi fino all'albergo Haidelberg

brunico val pusteria
antiche tradizioni a 2000 metri
Una passeggiata di un'ora che conduce in questo piccolo angolo di paradiso con una vista mozzafiato sulla Val Pusteria. Quando arrivate potete riscaldarvi con una cioccolata calda o a magari prendere uno strudel di mele e, se c'è neve a sufficienza, scendete a valle con lo slittino! Consigliatissimo!

slittino plan de corones
vista fantastica sulla Val Pusteria

brunico val pusteria

brunico val pusteria
la chiesetta di Santo Stefano
In alternativa si può scendere con lo slittino anche a Plan de Corones prendendo la funivia Korer: si noleggia lo slittino nella stazione a valle e si scende poi su una pista lunga 800 metri.

5) AMMIRARE PIRAMIDI DI TERRA
Belle come quelle del Renon e della Val di Cembra, le piramidi di terra vicino a Perca, meritano di sicuro una visita anche in inverno. Si parcheggia la macchina presso il ristorante Schoenblick e si seguono le indicazioni per le piramidi lungo una strada forestale per circa 40 minuti. Al vostro arrivo troverete questo spettacolo:

piramidi di terra perca
le piramidi di terra di Perca

A seconda della quantità di neve può essere necessario l'uso delle ciaspole,

6) VISITARE IL BORGO PIU' FELICE D'ITALIA
Imperdibile una passeggiata per il centro di Brunico. Questa cittadina conserva l'antico aspetto medievale dal fascino alpino immerso in un'atmosfera storica. Salite fino al castello sede del Messner Museum e ammirate il paesaggio verso la Valle Aurina, da qui capirete perchè gli abitanti dei Brunico sono tra i più felici d'Italia.


brunico val pusteria
il centro storico di Brunico

7) MANGIARE LE TORTE PIU' BUONE DI SEMPRE
Ammetto che faccio sempre una sosta in una pasticceria quando sono in terra sudtirolese e qui a Brunico non posso che consigliare Acherer, un paradiso per i dolci in un locale moderno. Top!

cosa fare a brunico
dolci momenti

8) SULLE ORME DEL MENESTRELLO OSWALD AL CASTEL NEUHAUS
Proprio dall'hotel Windschard parte la Passeggiata Culturale Gais, un facile itinerario ad anello della durata di un'ora circa che conduce a Castel Neuhaus, famoso per essere stato amministrato dal menestrello Oswald von Wolkenstein. Il castello purtroppo non è visitabile ma offre belle vedute sulla Valle Aurina, oltre ad essere un'occasione per conoscere la storia del luogo.

brunico val pusteria
Castel Neuhaus avvolto nella nebbia

Inoltre, ogni giovedì sera, l'ente del turismo di Gais organizza un'escursione al castello con le lanterne, escursione gratuita per gli ospiti degli hotels della zona in possesso dell'Holiday Pass.

9) FARE I BAGNI DI FIENO ALL'HOTEL WINDSCHAR
Dopo tutto questo camminare sulla neve è stato bello tornare in hotel Windchar e godere del calore del centro benessere. Fiore all'occhiello è il tradizionale bagno di vapore con fieno dell'Alto Adige, certificato, d'alta montagna. Un'esperienza assolutamente da provare, come da provare è tutta l'area wellness con piscina con acqua a 30°, due idromassaggi, una sauna finlandese, una sauna alle erbe aromatiche ed un bagno a vapore romano e angolo tisane, un piccolo mondo dove è possibile recuperare benessere e vigore del proprio corpo.

bagni di fieno

hotel benessere brunico
relax nella Spa dell'hotel Windschar
Benessere che ho ritrovato di sera nel ristorante per la mezza pensione: un grande buffet di insalate e un menu a scelta dove poter degustare le specialità dell'Alto Adige e nazionali con prodotti del territorio a km zero, arricchiti ed insaporiti con erbe aromatiche fresche, il tutto in un ambiente dal tipico fascino alpino.

hotel benessere brunico
stube storica

hotel benessere brunico
fascino e sapori genuini

hotel benessere brunico
camere ricche di charme
Non ultima, l'accoglienza gentile e cordiale della famiglia Kronbicher e di tutto lo staff del Windschar con le loro escursioni e attività sul territorio (a breve vi racconterò tutto), un modo unico per vivere una vacanza a Brunico e in Val Pusteria.

Informazioni Utili:

Hotel & Benessere Windschar ****
Via Ulrich von Taufers 3
I-39030 Gais presso Brunico
Val Pusteria - Dolomiti - Alto Adige
Telefono: +39 0474 504 123
E-Mail: info@windschar.com

Sito Web: Hotel Windschar
ALTRE COSE DA FARE IN VAL PUSTERIA:

16 commenti:


  1. Immagini spettacolari, bella chiesa, post perfetto!
    Buona settimana, baci!

    RispondiElimina
  2. http://www.cron4.it/it/per-i-nostri-ospiti/cercasi-alloggio-
    Chi soggiorna negli alberghi convenzionati Cron4 fruisce di uno sconto drl 50% sul prezzo d’ingresso ed in taluni casi ingresso gratuito..
    E le assicuro che l’esperienza sensoriale ed il benessere psico-fisico che si riceve da una giornata al Cron4 è ineguagliabile.. provare per credere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si immagino :)) sarà ormai per la prossima volta, grazie per i consigli

      Elimina
    2. Grazie Andrea, Post molto ben articolato e interessante. Per quanto riguarda lo stabilimento termale pero', io che sono friulana, per questioni di vicinanxza con l'austria e quindi per risparmio di tempo e strada vado in austria normalmente posso confermare che , al di la' del prezzo, di gran lunga piu' costoso rispetto alle cron 4 visto che si aggira sui 40euro, la qualita' nei dettagli , la professionalita' e l'incanto che offrono le cron 4 sono impareggiabili....al top.

      Elimina
    3. grazie per il messaggio ;) in effetti il benessere in alto adige è ai massimi livelli

      Elimina
  3. Panorama mozzafiato e che dire di quelle cascate ghiacciate? Meravigliose :)
    Un post molto interessante.
    Buona settimana

    RispondiElimina
  4. che meraviglia!! foto stupende

    RispondiElimina
  5. Ciao Andrea ricordo Brunico come un sogno: ci sono stata benissimo diversi anni fa, tanto che dovrei proprio tornare. Se non altro per godermi una SPA!!! Grazie di tutte le preziose informazioni e le belle foto che ci offri, un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Brunico e Bressanone due location che non si possono non visitare. Stupendo il centro di Brunico ci sono delle panetterie-dolci favolose. Ci sono sempre stata in estate esattamente a luglio è tutt'altra cosa non meno o più bella dell'inverno e che noi avevamo avuto l'occasione estiva. Anche le gelaterie non sono male, tutto molto turistico però se parli tedesco è tutto più ..facile ed anche alle volte immediato. Grazie mi hai fatto ritornare indietro. Buona giornata.

    RispondiElimina