Riviera del Brenta: ecco le 10 cose da vedere assolutamente

La Riviera del Brenta segue il corso del fiume che unisce Padova a Venezia, quasi un sentiero della città lagunare che si addentra nella terraferma. Dal 500 al 600 questa lunga striscia verde fu eletta a villeggiatura preferita dai patrizi veneziani che vi fecero costruire le loro ville e che ora occhieggiano dalla vegetazione per tutto il corso del fiume.
L'eredità della Serenissima si offre oggi con le sue ville venete, i giardini storici e i parchi monumentali trasformati in luoghi di cultura, unici per armonia ed equilibrio. E cosa si può vedere quindi sulla Riviera del Brenta? Consiglio di dedicare un weekend a questo angolo della provincia di Venezia, oppure, qualche giorno in più e visitare poi Venezia e Padova, entrambe molto vicine.

riviera del brenta


Poco tempo fa ho avuto modo di passare due giorni presso l'agriturismo Ca' Marcello, un agriturismo nei dintorni di Venezia con piscina, occasione perfetta per vedere la Riviera del Brenta con calma e in maniera più approfondita.



L'agriturismo Ca' Marcello è situato lungo il corso del Brenta, immerso nel verde e offre la possibilità di soggiornare in camere, appartamenti e anche in campeggio. Quello che mi è piaciuto è che a disposizione degli ospiti ci sono biciclette e canoe per andare alla scoperta in modo autonomo e divertente del territorio. 




Un territorio che ha molto da offrire e che vi volevo raccontare in vari passi, iniziando da:

1) CAPIRE IL NOME DELLA "MALCONTENTA"
A pochissimi minuti dall'agriturismo Ca' Marcello, questa villa è la prima che ho visitato. Capolavoro del Palladio, il nome deriva a causa di una leggendaria nobildonna di casa Foscari, sospettata di adulterio e qui relegata. Consiglio di verificare bene gli orari di apertura.

riviera del brenta cosa vedere

2) PASSEGGIARE PER I MULINI DI DOLO
Il paese più caratteristico della Riviera del Brenta. Vicino al centro si può leggere su una lapide “Barche da Vicenza, Frassene, Este e Monselice: andar in su soldi quatro, a venir zo soldi tre”, un tariffario seicentesco che è arrivato fino ai giorni nostri.


Ora non è più visibile dal fiume perchè da oltre mezzo secolo il traffico è stato deviato per evitare il paese. Del vecchio assetto restano i mulini e lo squero (cantiere di gondole e barche), anch'esso ormai a secco. Il campanile del paese è il secondo più alto nei territori della Serenissima, secondo solo a quello di San Marco.


3) VISITARE VILLA WIDMANN
Tra le ville venete da visitare lungo la Riviera del Brenta troviamo questo piccolo capolavoro che deve l'aspetto attuale alla ristrutturazione rococò di fine 700. 


Mi sono piaciuti molto il salone centrale, ricco di cornici a stucco e affreschi coevi, mentre, il parco un po' meno. La villa, essendo proprietà della provincia di Venezia, offre un prezzo di ingresso ragionevole e quindi consiglio di visitarla.


4) FARE TAPPA IN UN RISTORANTE DI PESCE
Ma quale potrebbe essere un menu ideale della cucina veneziana, da gustare sulla Riviera del Brenta? Beh di sicuro il pesce, tra cui un antipasto sostanzioso sono di certo le “moèche fritte”, ma anche fritto misto o “risi e bisi”, simbolo a suo tempo della potenza commerciale della Serenissima. In tutta la Riviera troverete tantissimi ristoranti di pesce, io mi sono lasciato consigliare da Fabiana dell'agriturismo Ca' Marcello ed ho cenato con un'ottima frittura :)) 

 
5) PEDALARE A PIU' NON POSSO
Anche se non c'è una vera e propria pista ciclabile, la riviera del Brenta è uno dei posti ideali per spostarsi in bici e visitare le ville venete. In una giornata intera potete veramente vedere tante cose e vi consiglio di leggere il mio post “Riviera del Brenta in bici”.




6) PERDERSI NEL LABIRINTO DI VILLA PISANI
Di tutte le ville menzionate finora, la più nota è Villa Pisani, culmine decadente della cultura di villa, ed è di sicuro una delle cose da vedere assolutamente in Riviera del Brenta. 


Iniziate la visita con il maestoso salone da ballo e il grandioso affresco del Tiepolo, poi continuate sul bellissimo parco con le eleganti scuderie e finite all'interno del labirinto, in siepi di bosso, con torretta centrale avvolta da una doppia elica che conduce alla statua di Minerva. 


 
7) MUSEO DELLA CALZATURA
Vicinissimo a Villa Pisani, questo museo è situato all'interno di Villa Foscarini Rossi e raccoglie oltre 1500 modelli di calzatura femminili, raccontando i saperi del territorio e diffondendo la conoscenza della tradizione calzaturiera della Riviera.

8) ENTRARE IN UNA VALLE DELLA LAGUNA
A pochissimi chilometri dalla Riviera, ho avuto modo di effettuare una visita all'oasi WWF di Valle Averto, situata sulla laguna di Venezia. riconosciuta di importanza internazionale dal Ministero dell’Ambiente.
Un ambiente unico nel suo genere che sorge su una delle zone umide lagunari utilizzate per la vallicoltura, una particolare forma di allevamento estensivo di pesci praticata da secoli lungo il litorale adriatico.


9) SCOPRIRE LE CITTA' DEL VENETO
Venezia, Padova e Treviso, tutte vicinissime e città che vi ho già descritto sul mio blog e raggiungibili velocemente in auto o con i mezzi pubblici.


10) SOGGIORNARE NELLA NATURA
Dopo tutte queste visite è stato bello tornare presso l'agriturismo Ca' Marcello e godere di un po' di relax a bordo piscina, attratto dal comfort delle camere, dal silenzio del giardino e della campagna.




Un agriturismo situato in un'antica residenza e immersa in una natura remota e intatta, tra campi coltivati per la produzione di zucche, piante autoctone, viali alberati e il lento scorrere del fiume. La camera, molto luminosa e dotata con tutti i comfort moderni (wifi incluso), assieme agli spazi comuni, sono stati l'ideale per un soggiorno all'insegna della discrezione della familiarità, dove rivivere lontano (ma non troppo) dalla città, gli antichi ozi contadini, condivisi con chi cerca riservatezza, quiete e un ambiente naturale in cui lasciarsi andare. 

riviera del brenta

E, non ultima, l'accoglienza gentile della famiglia Manfrin che mi ha aiutato ad organizzare il mio soggiorno sulla Riviera del Brenta al meglio, consigliandomi sulle cose da vedere. Di sicuro uno dei modi migliori per vivere la Riviera del Brenta immersi nella natura! 
Info Utili:
Agriturismo Ca' Marcello

4 commenti:

  1. ok, villa pisani è entrata ufficialmente nella mia wishlist di viaggio!!
    https://www.audreyinwonderland.it

    RispondiElimina
  2. Che posticino rilassante! Direi tutti ottimi motivi per venire da queste parti!

    RispondiElimina