Asiago: 5 percorsi da fare con le ciaspole sull'Altopiano dei 7 Comuni

L'altopiano di Asiago, o dei Sette Comuni, è un vero paradiso per gli amanti della ciaspole.


In un territorio così vasto le possibilità di ciaspolate sono davvero tante.

 

C'è un problema, però: nella maggior parte dei casi, i percorsi invernali non sono segnalati e bisogna “arrangiarsi” da soli per capire l'itinerario.

 

Infatti, a differenza di altre zone come Tirolo, Alto Adige e Trentino, dove per questo tipo di attività si trovano piantine con i sentieri da seguire, tracce gpx in internet, cartellonistica specifica per ciaspole e collegamenti bus per i vari punti di partenza, ad Asiago, non troverete nulla di tutto questo.

----

Consiglio sempre di avere delle proprie ciaspole (senza pensare più al noleggio) o ramponcini da mettere sotto le scarpe in caso di poca neve.


Potete acquistarle nella mia sezione CIASPOLE E RAMPONCINI su Amazon, dove ho selezionato per voi quelle con cui mi sono trovato meglio.


-----

 

asiago ciaspole itinerari

 

Con il post di oggi sul blog voglio presentarvi 3 percorsi con le ciaspole da fare ad Asiago e che mi sento di consigliarvi. 

 

In molti casi sono sufficienti i ramponicini da mettere sotto le scarpe perchè si snodano su molto battuti.

 

NB. Per chi è alla ricerca di semplici e breve camminate sulla neve, può leggere il mio post dedicato alle passeggiata sulla neve ad Asiago


asiago ciaspole


Pronti a camminare ad Asiago con le ciaspole? Partiamo!


1. VAL FORMICA – CIMA MANDRIOLO

Iniziamo con una camminata super panoramica. Il punto di partenza è il rifugio Val Formica dove c'è un grande parcheggio (al momento gratuito).

 

Anche se non c'è la segnaletica invernale, questo è uno dei percorsi più frequentati e quindi di sicuro troverete una traccia da seguire.

 

Dal parcheggio si sale verso Malga Porta Manazzo, si raggiunge il sentiero principale e si svolta a sinistra verso la malga e Porta Manazzo (qui potete fare una deviazione sulla destra per raggiungere il punto panoramico di Porta Manazzo in circa10 minuti). 

 

asiago ciaspole itinerari

 

Dopo la malga, si gira a destra inoltrandosi in un bel bosco fino a raggiungere poi un pianoro dove, in lontananza si vede Cima Mandriolo. 

 

Ancora un ultimo strappo in salita e si raggiunge la cima che regala un panorama sublime verso la Valsugana, Lagorai e Levico Terme!


Distanza: 7 km

Tempo: 3 ore 

Dislivello: 380 metri 

Vedi: Escursione invernale Cima Mandriolo

 

asiago ciaspole itinerari

2. RIFUGIO FORTE VERENA

Questa è una delle ciaspolate più famose di Asiago. 

 

Si lascia la macchina nel grande parcheggio del rifugio Verenetta (a pagamento, 10 euro che vengono restituiti se si consuma in rifugio Verena) e ci si incammina verso sud, seguendo le indicazioni per il sentiero CAI (che non prenderemo).

 

asiago ciaspole itinerari

Si segue sempre la traccia battuta, ad un incrocio si svolta a sinistra (ricordatevi al ritorno), e si sale sempre sullo stesso sentiero fino alla cima del Monte Verena da dove si apre un panorama magnifico sulle Dolomiti di Brenta, Cima d'Asta, Cima Vezzena, Vigolana, Alpe Cimbra, Pale di San Martino, fino alla laguna veneta.

 

In vetta si trova il forte Verena, il forte dal quale iniziò la prima guerra mondiale per l'Italia, e il rifugio. Noi abbiamo fatto una sosta lì per un pranzo a base di tosella, funghi e polenta.

Rientro lungo lo stesso percorso.


Distanza: 13 km

Tempo: 4 ore

Dislivello: 400 metri 

Vedi: Escursione invernale rifugio Verena

 

asiago ciaspole itinerari

asiago ciaspole itinerari

 

3. FORTE CAMPOLONGO E MALGA GRUPPACH

Sempre in zona Verena, più precisamente nei pressi del rifugio Campolongo, vi consiglio la camminata che conduce al Forte Campolongo e alla malga Gruppach.

 

Nei presso del parcheggio si prende la stradina forestale che si immerge nel bosco e che conduce al forte della prima guerrra mondiale in circa 50 minuti. 

Da qui splendido panorama che spazia fino alle Dolomiti di Brenta.

 


Si ritorna al parcheggio e si segue il percorso che conduce alle malghe ( ce ne sono 3 di diverse lunghezze). Io vi consiglio quello di 9 km che costeggia la pista da sci, attraversa la strada asfaltata e sale nel bosco arrivando alla malga Gruppach (chiusa in inverno). Si risale ancora e si arriva alla croce del Civello.

 

Si seguono le indicazioni per il rifugio Campolongo, si attraversa nuovamente la strada asfaltata e si risale tenendo sulla destra una casera, facendo il parte un giro attorno al monte  Agro. In discesa poi si rientra al parcheggio.

 

Distanza: 15 km

Tempo: 4H30

Dislivello: 600 metri

 

ciaspole asiago

4. VAL DI NOS GALLIO

Una bella ciaspolata sulla neve, nei pressi di Gallio, di 16 km che parte dal parcheggio delle Melette.


Si attraversa la strada e si segue il sentiero con le indicazioni Malga Longara e Cippo del Papa.


Una volta raggiunto in salita la malga, si continua in cresta fino a quasi al cippo del Papa. 

 

asiago ciaspole itinerari

Poco prima il sentiero inizia a scendere nel bosco e raggiunge con larghi tornanti il rifugio Campomulo (provato a mangiare un dolce anni fa, non mi sento di consigliarvelo).

 

Si segue sempre la traccia sulla neve che passa poi vicino al rifugio Campomuletto (qui già meglio rispetto all'altro) e si prosegue ancora nel bosco fino alla suggestiva Malga Fiare.

 

asiago ciaspole itinerariRientro lungo lo stesso tracciato

 

Distanza: 17 km

Tempo: 5 ore

Vedi: Ciaspole Gallio Val Nos

 

asiago ciaspole itinerari

5. FORTE LISSER

Nel blog vi ho già raccontato l'escursione al Forte Lisser in estate. Ci troviamo nei pressi di Enego, e questa camminata regala panorami immensi su Lagorai e Prealpi.

 

Con partenza dalla Località Tombal, si segue il sentiero CAI 865 passando nei pressi di Casara Lisser e si raggiunge quindi la cima dell'omonimo monte.


Il Monte Lisser è dominato dall'imponente Forte Lisser (chiuso in inverno), risalente alla Prima Guerra Mondiale, che fa parte dell'Ecomuseo della Grande Guerra Prealpi Vicentine. 

 

Denominato il "Leone dell'Altipiano" fu eretto in questa posizione con lo scopo di controllare la Valsugana, ma poteva intervenire anche sulla zona delle Melette Monte Fior e sulla Piana di Marcesina.

Si rientra a Località Tombal ripercorrendo a ritroso lo stesso percorso svolto all'andata.


Distanza: 4 km

Tempo: 2 ore

Dislivello: 450 metri

 

ciaspole asiago

 

Queste sono solo alcune delle tantissime escursioni con le ciaspole che si possono fare sull'altopiano di Asiago. 

 Se avrò modo di farne delle altre aggiornerò questo post, quindi, tornate a visitarmi!


VEDI ANCHE:

Asiago inverno cosa fare

Cosa vedere ad Asiago in estate

Escursioni trekking Asiago

Itinerari ciaspole Veneto

Come vestirsi per le ciaspole

Cosa mettere nello zaino da trekking

 

La sezione del blog dedicata al VENETO, all'inverno OLTRE LO SCI e agli HOTEL per organizzare al meglio la tua vacanza.

3 commenti:

  1. Ciao, io consiglio anche la salita da Malga Larici di Sotto a Bocchetta Portule. Bella salita da fare con le ciaspole (ma anche in estate) con ampi panorami. Grazie per i tuoi consigli!!

    RispondiElimina
  2. L' Altopiano di Asiago ( comune di Asiago) è un settimo di territorio all ' interno degli Altipiani dei Sette Comuni.

    RispondiElimina