Escursione inverno sul Monte Rite con le ciaspole

Il Monte Rite è uno dei balconi panoramici più belli delle Dolomiti Bellunesi. Sia in estate che in inverno, i panorami sulla Val Boite, Pelmo e Antelao sono semplicemente fantastici.

Vi ho già raccontato l'escursione sul Monte Rite in estate. Questa volta ve la racconto in inverno con le ciaspole, in un ambiente total white dal fascino unico. 

Calcolate 8 km a tratta, 650 metri di dislivello e circa 2 or a salire.


Il punto di partenza di questa escursione in inverno sul Monte Rite con le ciaspole è sempre il Passo Cibiana, raggiungibile dalla Val diZoldo oppure da Pieve di Cadore passando per Cibiana di Cadore.

 

monte rite inverno neve ciaspole

 

L'itinerario che ci porterà al rifugio Dolomites fa parte del circuito Cadore Regno delle Ciaspole, una serie di percorsi battuti da fare sulla neve che conducono a rifugi aperti anche in inverno. Nel mio blog ve ne ho descritti un paio, spero con il tempo di farne altri.

 

Sistemato zaino e scarponi iniziamo la nostra camminata in una giornata di dicembre a cavallo tra Natale e Capodanno.


Visto che il tracciato è ben battuto, e l'ultima nevicata è stata quasi un venti giorni fa, oggi non servono le ciaspole. Sono utilissimi invece i ramponcini perchè alla fine si supererà un galleria con fondo completamente ghiacciato.

 

monte rite inverno neve ciaspole


monte rite inverno neve ciaspole

SI PARTE DA PASSO  CIBIANA

L'itinerario segue la strada militare, lunga 8 km, utilizzata dalle jeep in estate.

Superiamo una serie di caratteristiche baite con vista sulla Val di Zoldo e arriviamo al tornante da dove parte il sentiero nel bosco. Pure in inverno si può fare questo sentiero perchè di solito è batttuto.

 

monte rite inverno neve ciaspole

 

Noi però l'abbiamo trovato subito con ghiaccio, tratti senza neve, rami abbattuti e sarebbe stato un continuo togli e metti i ramponcini.

Decidiamo quindi di proseguire sul sentiero principale e saliamo di quota superando i numerosi tornanti fino ad abbandonare il limite del bosco e godere di magici panorami sul Civetta, Bosco Nero e Sassolungo di Cibiana.

 

monte rite inverno neve ciaspole

monte rite inverno neve ciaspole

 

GALLERIA

Verso la fine del percorso compare la galleria. E' importante avere i ramponcini perchè l'interno è una lastra di ghiaccio. Per la luce va bene anche la torcia del cellulare.

 

monte rite inverno neve ciaspole

monte rite inverno neve ciaspole

 

FORCELLA DEONA

Usciti dalla galleria passiamo sulla sinistra una caserma e raggiungiamo la forcella Deona da dove si aprono i primi panorami su Antelao e Pelmo.

 

monte rite inverno neve ciaspole

monte rite inverno neve ciaspole

RIFUGIO DOLOMITES

Ormai manca poco. Continuiamo la nostra escursione in inverno sul Monte Rite e raggiungiamo in pochi minuti il rifugio Dolomites che, a nostra sorpresa, troviamo aperto (avevo provato a chiamare diverse volte il giorno prima ma il numero era sempre irraggiungibile. Al rifugio presso il passo Cibiana, invece, non conoscevano i giorni di apertura 😒).

 

monte rite inverno neve ciaspole

 

Il rifugio è situato all'interno di un forte della Grande Guerra. Non è difficile capire il motivo della scelta di costruire un forte qui: posiziona strategica a dominio verso il Tirolo e i passaggi verso Venezia.

Vi invito a leggere la sezione del blog dedicata alla Grande Guerra per scoprire itinerari a tema, ma anche il breve riassunto della prima guerra mondiale, le varie cause, come l'attentato di Sarajevo e i vari personaggi storici tra cui Francesco Giuseppe I d'Austria, sua moglie Sissi oppure la guida alpina Sepp Innerklofer.


CIMA DEL MONTE RITE

Facciamo una brevissima sosta foto e proseguiamo la camminata, andando a sinistra in direzione della cima del Monte Rite. Che meraviglia!!

 

monte rite inverno neve ciaspole

 

La vista arriva fino alle Tofane di Cortina d'Ampezzo, tutta la Valle del Boite con San Vito di Cadore, e l'Antelao e la Marmarole sulla sinistra.


Spero che le foto qui sotto possano dare giustizia a tanta bellezza.

 



monte rite inverno neve ciaspole


In cima ci sono le installazioni di vetro del Museo di Messner, chiuso in inverno, ma che non mi aveva molto entusiasmato anni fa (come quelli di Plan de Corones, Brunico e Ciardes).


PRANZO IN RIFUGIO

Ritorniamo in rifugio e facciamo la sosta per il pranzo. La scelta è ricaduta su un classico delle Dolomiti: uova, speck e patate, da degustare assolutamente all'aperto visto le restrizioni Covid. 

 

monte rite inverno neve ciaspole


Il rientro lo effettuiamo lungo lo stesso sentiero dell'andata.


Calcolate circa 2 ore per l'andata e 1h45 per il rientro, 650 metri di dislivello. Totale 16 km




SOSTA A FORNESIGHE

Prima di tornare a Mestre e immergerci nella nebbia della laguna di Venezia, facciamo una sosta a Fornesighe, un borgo che meriterebbe di entrare nella lista del borghi più belli del Veneto e d'Italia, ma che invece è semplicemente snobbato.

Forse meglio così, perchè camminando tra i suoi tabià di legno si può respirare ancora il fascino antico dei villaggi di montagna.

 

fornesighe

 

Ultima sosta a Forno di Zoldo presso la Tana dell'Orso (l'unico locale aperto) per una buona cioccolata calda. Il modo ideale per concludere l'escursione invernale sul Monte Rite e dare l'arrivederci alla montagna del Veneto.

 

cioccolata calda con panna

 

Invece, se volete passare qualche giorno sulla neve,  vi consiglio di puntare direttamente ai "miei" HOTEL WELLNESS IN ALTO ADIGE oppure HOTEL CON CENTRO BENESSERE IN TRENTINO 😉


VEDI ANCHE:

Itinerari ciaspole in Veneto

Itinerari ciaspole Dolomiti

Itinerari Ciaspole Trentino

Itinerari ciaspole Alto Adige

Itinerari ciaspole Cortina d'Ampezzo

Itinerari ciaspole San Martino di Castrozza

Quali ciaspole scegliere

 

La sezione del blog dedicata al VENETO, all'inverno OLTRE LO SCI e agli HOTEL, per organizzare al meglio la tua vacanza

 

0 commenti:

Posta un commento