12 rifugi aperti in inverno da raggiungere con le ciaspole

Quali sono i rifugi aperti in inverno da raggiungere con le ciaspole?


L'inverno, con la sua neve scintillante e la quiete che avvolge le vette delle montagne, offre un'esperienza unica e affascinante per gli amanti della natura. 

Per coloro che amano immergersi in paesaggi incontaminati, indossare le ciaspole e dirigere i propri passi verso rifugi accoglienti è un modo straordinario per vivere a ritmo lento la montagna invernale, oltre lo sci.

 

In questo nuovo post sul blog, vi descriverò alcuni dei miei rifugi preferiti aperti in montagna durante l'inverno nella zona del nord est Italia (per le altre zone purtroppo non so aiutare, chiedete agli enti del turismo o ai loro creators, grazie), offrendo spunti per una gita in giornata sulla neve!

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole
strudel e bombardino ristoro Belvedere
 

NB. Trattandosi di aperture che dipendono da tanti fattori come nevicate, sentieri battuti, bassa stagione, permessi vari ecc ecc vi consiglio di verificare prima di partire gli orari di apertura aggiornati di ogni rifugio.


Tutte le escursioni che trovate qui sotto si snodano su sentieri battuti, quindi le ciaspole nella maggior parte dei casi non servono. Pure per questo vi consiglio di chiedere conferma al rifugio o all'ufficio turistico prima di mettervi in cammino.

 

Per ogni escursione invernale vi lascerò la descrizione del blog su come arrivare al rifugio.

Pronti a camminare sulla neve e fare poi una sosta golosa? Partiamo!

 

1. RISTORO BELVEDERE

Val Fiorentina 

Situato tra le maestose vette del Civetta e del Pelmo, il Ristoro Belvedere, mt. 2080, in Val Fiorentina, è un'oasi immersa tra le Dolomiti Bellunesi.  

 

Le ciaspole diventano il mezzo perfetto per raggiungere questo rifugio seguendo un sentiero che parte da Pescul e che sale di quota offrendo panorami mozzafiato.

 

Una volta arrivati, ci si può deliziare con la cucina tradizionale di Michela e staff e riscaldarsi con una delle tante grappe della casa o un  ottimo bombardino, preparandosi poi per il ritorno nella quiete della neve.

 

Dislivello: 700 metri

Tempo: 2H30 a tratta

Itinerario: Da Pescul al Ristoro Belvedere

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole


 2. RIFUGIO CITTÁ DI CARPI

Auronzo di Cadore

Camminata che raggiunge le cattedrali dolomitiche dei Cadini di Misurina in un ambiente unico e mozzafiato. 

 

Si può partire nei pressi della strada che da Auronzo di Cadore conduce a Misurina, risalendo a piedi via Malga Maraia, oppure, più semplice, dal lago di Misurina.

Il rifugio, situato a metri 2110,  è aperto anche in inverno ma vi consiglio di informarvi prima di partire.

 

Dislivello: 850 metri

Tempo: 2H30 a tratta

Itinerario Rifugio Città di Carpi e malga Maraia con la neve



rifugi aperti in inverno per ciaspole

3. MALGA NEMES

Sesto di Pusteria

Tra le Dolomiti di Sesto, a Sesto, in Val Pusteria, vi consiglio questo giro ad anello che conduce alle malghe di Nemes, mt 1950, e Klammbach partendo da Passo Monte Croce Comelico.

 

L'itinerario si snoda su sentieri ben battuti, quindi, per la maggior parte delle volte bastano i ramponcini (chiedete conferma prima di partire).

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole

Malga Nemes è la più vicina ( 40 minuti) e la si raggiunge in poco tempo, da qui la vista sulla Croda Rossa è stupenda, mentre, Malga Klammbach è un po' più distante ( 2H00 ) e offre un ambiente interno caratteristico e piatti super golosi!

 

In entrambi i casi si può mangiare anche all'aperto nella terrazza baciata dal sole!


Dislivello: 532 metri

Tempo: anello di 4 ore

Itinerario: Malga Nemes – Klammbach inverno

rifugi aperti in inverno per ciaspole


4. RIFUGIO DELLE ODLE

Val di Funes

Tra i rifugi più fotografati delle Alpi, immerso nella suggestiva Val di Funes, troviamo il Rifugio delle Odle - Geisleralm, mt 1996, un gioiello che si rivela ancor più affascinante durante l'inverno. 

 

Con le ciaspole o semplicemente con i rampocini, si risalgono i sentieri battuti invernali che da Malga Zannes conducono ai vari rifugi aperti in inverno della valle. La discesa in slittino offre un'opportunità emozionante di ammirare il maestoso gruppo delle Odle, creando ricordi indimenticabili.

 

Dislivello: 300 metri

Tempo: 1H40 da malga Zannes

Itinerario: Sentiero Adolf Munkel

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole


5. RIFUGIO GARDECCIA

Val di Fassa

Ai piedi del maestoso Catinaccio, il Rifugio Gardeccia, mt 1949, in Val di Fassa è un rifugio accogliente che si può raggiungere anche in inverno con le ciaspole o ramponcini da Pera di Fassa. L'atmosfera magica dell'inverno si fonde con le guglie dolomitiche e la tradizione locali, offrendo una pausa ristoratrice tra le vette coperte di neve.

 

Dislivello: 300 metri

Tempo: 1H30 a tratta

Itinerario: Da Muncion al Rifugio Gardeccia


rifugi aperti in inverno per ciaspole

6. RIFUGIO LAVARELLA

S. Vigilio di Marebbe 

A San Vigilio di Marebbe, nel cuore del Parco Naturale Fanes Sennes, il Rifugio Lavarella, mt 2042, attende gli esploratori invernali con la sua accoglienza calorosa. 

 

Le ciaspole diventano il mezzo ideale per attraversare i paesaggi fiabeschi di questa zona delle Dolomiti rimasta ancora incontaminata e raggiungere questo rifugio immerso nella natura più pura.

Da non perdere il mitico Kaiserschmarren! Pure qui possibilità di discesa in slittino.

 

Dislivello: 490 metri

Tempo: 2H00 a tratta

Itinerario: da Pederu al Rifugio Lavarella

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole


7. MALGA FEDERA

Cortina d'Ampezzo

Una Cortina diversa, in un ambiente familiare e unico. Dal Lago di Pianozes, seguendo il suggestivo sentiero Gores de Federa, ricco di cascate e panorami incantevoli su Cortina d'Ampezzo, si raggiunge Malga Federa, mt 1800.


L'inverno trasforma questo percorso in una fiaba di neve, mentre la malga offre un rifugio perfetto per una pausa con piatti semplici e ben fatti.

Volendo potete proseguire fino al lago Croda da Lago, mt 2046.



Dislivello: 600 metri

Tempo: 2H00 a tratta

Itinerario: Da Pianozes a Croda da Lago inverno

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole


8. RIFUGIO ANTELAO

Pozzale di Cadore

Ai piedi del maestoso Antelao (la montagna più alta delle Dolomiti dopo la Marmolada) e delle Marmarole, il Rifugio Antelao, mt 1796,  di Pozzale di Cadore è una tappa imperdibile per gli appassionati di ciaspole in Cadore.

 

L'ambiente incantato, circondato dalle vette, offre un'esperienza unica. Al vostro arrivo sarete accolti con il sorriso e simpatia da Livio e da tutto il suo staff. Ottimi i dolci come la crostata ai frutti di bosco , la torta al grano saraceno e confettura di ciliegie e lo strudel di mele. 

 

Dislivello: 880 metri

Tempo: 2H30 a tratta

Itinerario: Rifugio Antelao da Pozzale


rifugi aperti in inverno per ciaspole

9. MALGA STADLALM

Vipiteno

Immersa in un bosco magico in Val Ridanna - Vipiteno, la Malga Stadlalm, mt 1650, accoglie gli amanti delle camminate invernali con il suo calore e charme tirolese. 

Si parte dai pressi della Miniera di Monteneve e si risale una stradina che raggiunge la malga.

La sua posizione e la bellezza del paesaggio circostante fanno di questa malga un luogo ideale per una sosta ristoratrice durante le avventure sulla neve.

 

Da non perdere canederli, Kaiserschmarren, piatto patate e uova e l'immancabile vin brulè.

 

Dislivello: 250 metri

Tempo: 1H00 a tratta

Itinerario: Escursione a Malga Stadlalm in inverno

rifugi aperti in inverno per ciaspole

rifugi aperti in inverno per ciaspole


10. MALGA FRATTE

Val di Rabbi

Ci spostiamo in Trentino dove, nella suggestiva Val di Rabbi, Malga Fratte, mt 1482,  diventa un rifugio accogliente durante l'inverno

 

Con le ciaspole si risale la valle fino alla malga passando per il famoso ponte tibetano e, per coloro che cercano un'esperienza più emozionante, la discesa in slittino aggiunge un tocco di divertimento alle avventure invernali.

 

Dislivello: 260 metri

Tempo: 1H00 a tratta

Itinerario: Malga Fratte con la neve



rifugi aperti in inverno per ciaspole


11. MALGA MILLEGROBBE

Alpe Cimbra 

Sempre in Trentino, sull'Alpe Cimbra, tra boschi e altopiani che ricordano paesaggi finlandesi, si trova Malga Millegrobbe, mt 1400,  aperta anche in inverno.

 

In malga si può arrivare direttamente in macchina, ma io vi consiglio di partire a piedi dal borgo di Luserna, raggiungere il Forte della Grande Guerra e poi scendere nel vasto altopiano di Millegrobbe dove si trova la malga.

Ottima la carbonara cimbra e le torte fatte in casa!

 

Dislivello: 300 metri

Tempo: 1H30 tratta

Itinerario: Da Luserna a Malga Millegrobbe neve

 

rifugi aperti in inverno per ciaspole


12. RIFUGIO VERENA

Altopiano dei 7 Comuni

Nella parte alta dell'Altopiano dei 7 Comuni, il Rifugio Forte Verena, mt 2020, offre panorami a 360° e una storia legata alla Grande Guerra. Le ciaspole permettono di raggiungere questo rifugio immerso nella storia, offrendo una prospettiva unica sui paesaggi invernali circostanti.

 

Ottimo il piatto del rifugio con tosela, funghi e polenta da degustare in una sala interna con vista panoramica che arriva, nelle belle giornate di sole, fino alle Dolomiti di Brenta!

 

Dislivello: 400 metri

Tempo: 2H00 a tratta

Itinerario: Rifugio Verena in inverno


rifugi aperti in inverno per ciaspole

rifugi aperti in inverno per ciaspole


Questi sono solo alcuni dei rifugi aperti in inverno da raggiungere con le ciaspole.

 

Nella sezione CIASPOLE del blog ne trovate tanti altri. Ogni luogo menzionato offre un'esperienza unica, combinando la bellezza della natura invernale con la calda ospitalità dei rifugi di montagna.


VEDI ANCHE:

Dove andare in montagna se non si scia

Escursioni ciaspole Veneto

Escursioni ciaspole Trentino

Escursioni ciaspole Alto Adige

Cosa mangiare a Cortina d'Ampezzo


0 comments:

Posta un commento